China Awards 2022: ecco la lista dei 28 vincitori di questa edizione

20 dicembre 2022
(Comunicato stampa)

Venti aziende italiane e quattro cinesi, tre campioni dello sport e uno della moda: sono i 28 vincitori della XVII edizione dei China Awards, i riconoscimenti che Italy China Council Foundation e Class Editori dal 2005 assegnano a imprese e personalità che meglio hanno saputo cogliere le opportunità offerte dall’interscambio tra Italia e Cina.
La consegna dei premi è avvenuta questa sera nella tradizionale cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano ed è stata seguita da un charity dinner per il finanziamento di borse di studio a studenti del Politecnico coinvolti in attività che possano rappresentare un ponte tra i due Paesi.


Gli ospiti



La serata ha visto la partecipazione di circa 300 rappresentanti del mondo imprenditoriale e industriale italiano.
A fare gli onori di casa Mario Boselli, Presidente Italy China Council Foundation, e Paolo Panerai, Vice Presidente e Ad di Class Editori che hanno accolto ospiti istituzionali, esperti, soci e professionisti intervenuti alla cena.
L’evento si è avvalso del supporto di Genertec Italia, Intesa Sanpaolo, Industrial and Commercial Bank of China-ICBC, Hong Kong Economic and Trade Office, Cattolica Assicurazioni, Bracco, Giada, Curiel, Savino Del Bene, P&D Consulting, EU SME Centre, Otto Otto Baijiu, Rhea, Il Botolo Azienda Agricola e Musicopoli.


I premiati



Sei le categorie di premi che hanno visto protagoniste aziende italiane e cinesi, sia piccole e medie imprese sia multinazionali: Capital Elite (China Power Under 40 Award; Chinesebox Under 40 Award; Distilleria Artigianale Milano Under 40 Award; D’Andrea & Partners Social Responsibility Award; EssilorLuxottica Social Responsibility Award; Ferretti Group Hong Kong SAR Special Award), Creatori di Valore (MCM Machining Centers Manufacturing; Metech STG; Motion; Nadella Group), Eccellenza Italia (Cantine Polvanera; GCDS; illycaffè; Pininfarina; Sanpellegrino), Top Investors in China (Comau; Senfter Holding; Tecniplast), Top Investors in Italy (CMC Europe Italy; Haier Europe; Sinica Management) e Via della Seta (EY Tax & Law; Lu-ve Group; Salmoiraghi Automatic Handling).

“È la prima edizione che si svolge sotto il marchio dell’Italy China Council Foundation, che nel giugno scorso ha riunito in una sola anima Fondazione Italia Cina e Camera di Commercio Italo Cinese, dando vita a una delle più importanti associazioni di questo genere a livello europeo – ha dichiarato Mario Boselli, Presidente Italy China Council Foundation.
Le differenze tra dimensioni e tipologie di attività dei vincitori sono per noi un’ulteriore testimonianza della validità di questo premio, che da diciassette anni dà visibilità a tutti quei casi di successo che lavorano 365 giorni l’anno per stringere le relazioni economiche e commerciali tra i nostri due Paesi.
Con il loro lavoro e la loro imprenditorialità onorano Cina e Italia, che pur con origini lontane hanno in comune tanti, ottimi valori: laboriosità, intraprendenza e creatività”.

“Il China Awards che Class Editori organizza da anni, con quella che allora era la Fondazione Italia Cina e ora è Italy China Council Foundation, rappresenta un unicum nei rapporti fra Italia e Cina – ha dichiarato Paolo Panerai, Vice Presidente e Ad di Class Editori.
Premiare sia aziende italiane che cinesi, piccole e grandi, per la loro attività economica incrociata vuol dire favorire lo sviluppo fra i due Paesi e quindi fra i rispettivi popoli.
Siamo sicuri che l’accettazione da parte del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni dell’invito in
Cina da parte del Presidente Xi Jinping è la conferma che ci sarà nuovo slancio per le relazioni Italia Cina”.


I Leoni d'Oro



L’ultima categoria di premiati è stata quella del Leone d’Oro, il riconoscimento assegnato a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo che si sono distinti per il loro ruolo di ponti tra Italia e Cina.
I Leoni d’Oro sono stati consegnati nelle mani di Fabio Cannavaro, pluricampione di calcio e allenatore con una lunga esperienza in Cina, e dello stilista Angelo Cruciani con il suo brand Yezael.
Hanno partecipato in video, perché impegnati in competizioni all’estero, il pilota di Formula 1 della scuderia Alfa Romeo Zhou Guanyu, e la giocatrice di pallavolo Zhu Ting, in forza nella Savino del Bene Volley.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Eventi e Workshop
Convegno Logisticamente On Food - Cibus Tec Forum - 25 ottobre 2022
28 ottobre 2022
Dalle Aziende
Put to Light e Modula: come Fratelli Ceni ottimizza la preparazione degli ordini in magazzino
14 marzo 2022

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it