Logistica di magazzino: introdotta la tecnologia LYDIA Voice in 92 siti Coca-Cola

27 agosto 2021
(Comunicato stampa)

Continua la crescita inarrestabile della tecnologia LYDIA™ Voice, sviluppata da Ehrhardt Partner Group (EPG) e introdotta nella logistica di magazzino di 92 siti CONA, un numero destinato a crescere fino a superare i 100 siti.

CONA è la società di servizi IT nel campo dell'imbottigliamento della Coca-Cola in Nord America e conta oltre 160.000 ordini di vendita e una media di 30.000 utenti giornalieri.
L’implementazione e l’introduzione tempestiva di LYDIA™ Voice dimostrano ancora una volta il valore di EPG, il fornitore di software per la catena di fornitura a livello mondiale con sede in Germania, nonché innovatore nel voice picking.

“LYDIA Voice è la migliore soluzione mai implementata in magazzino. Dove è stata in questi ultimi cinque anni?”.
È questo il feedback che arriva direttamente dagli imbottigliatori di Coca-Cola che utilizzano il software di EPG quotidianamente.
L’esperienza di questi utenti è inoltre supportata da una serie di fatti concreti.

Come afferma CONA, LYDIA Voice ha aumentato la produttività fino al 7%, ha consentito un riconoscimento vocale chiaro che non richiede l’addestramento di modelli vocali, nonché una architettura di sistema più coordinata rispetto al sistema precedente.
“L’implementazione di LYDIA alla Coke One Nord America ha un enorme valore per noi,” sottolinea Marco Ehrhardt, presidente di EPG. “L’introduzione in 92 sedi è stata completata in soli dodici mesi.”

Coerenza e chiarezza


CONA sentiva l’esigenza di considerare nuove soluzioni vocali per il 2019.
Le connessioni del sistema precedente risultavano deboli o intermittenti.
CONA aveva bisogno di una soluzione che consentisse un prelievo continuo - e dunque indipendente dalla connessione di rete - a prescindere dal segnale Wi-Fi debole o assente.

“Il nostro precedente sistema vocale aveva un'architettura complessa e il software doveva essere ospitato ed eseguito su server individuali in ogni sito,” spiega Baron Jordan, Chief Product Officer di CONA e responsabile della catena di fornitura. “Anche il riconoscimento vocale non era sempre coerente.”

Dopo otto intensi mesi di ricerca da parte di CONA e un test concreto di confronto con un altro fornitore, LYDIA Voice si è contraddistinta per la sua abilità nel soddisfare tutti i requisiti elevati di Baron Jordan e del suo team.
LYDIA Voice ha consentito la risoluzione dei problemi legati all’architettura e al supporto nei 92 siti di imbottigliamento grazie all’integrazione diretta con SAP tramite la chiamata di funzione remota (RFC) senza middleware.

Inoltre, la tecnologia a reti neurali profonde su cui si basa consente un livello di riconoscimento vocale senza eguali. Anche la formazione non è più necessaria, grazie alla sua immediatezza d’uso e versatilità. LYDIA è in grado di riconoscere più di 50 lingue e una vasta gamma di dialetti.

Un ulteriore vantaggio è la sua autonomia rispetto ai singoli dispositivi.
In altre parole, ogni sito può selezionare il dispositivo vocale mobile che preferisce in base all’ambiente specifico o alle proprie preferenze.
Il cliente può adattare autonomamente in maniera personalizzata il dialogo vocale senza dover ricorrere ai tecnici o agli sviluppatori di EPG.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Nuovo magazzino automatico di System Logistics per Gruppo Tosano

10 settembre 2021
Dalle Aziende
TGW - Living Logistics
06 settembre 2021
Dalle Aziende
Amazon Logistics - Programma Delivery Service Partner
28 giugno 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it