Lydia® VoiceWear® 4

Una soluzione per il picking vocale senza bisogno di cuffie

20 ottobre 2020
(Comunicato stampa)

Lydia® VoiceWear® è un giubbotto ergonomico che integra già tutti i componenti tecnici necessari per il voice picking proteggendoli in maniera ottimale dagli effetti ambientali.
Caratterizzandosi per un maggior livello di mobilità, il gilet rappresenta un’alternativa ideale alle cuffie quando queste risultino scomode o fastidiose per gli utenti.

Lydia® VoiceWear® garantisce la massima mobilità durante il picking. Grazie all’integrazione di microfono e altoparlante direttamente nella pettorina brevettata, gli utenti non sono più costretti a indossare le cuffie.
E ora, con il modello Lydia® VoiceWear® 4, EPG ha ulteriormente ottimizzato il giubbotto con un microfono ad alte prestazioni appositamente progettato che garantisce il riconoscimento preciso della voce anche all’interno di ambienti rumorosi.

Grazie al design modulare dei cavi, il cliente è in grado se necessario di rimuovere autonomamente i componenti elettronici dal gilet.
Con una migliore circolazione dell’aria sulla schiena e un alleggerimento del peso, la nuova pettorina è ancora più comoda da indossare rispetto al modello precedente.

Uno dei principali vantaggi del nuovo modello Lydia® VoiceWear® 4 risiede nell’alta affidabilità del riconoscimento vocale, anche quando vi siano numerosi operatori che lavorino uno di fianco all’altro, grazie a un nuovo array di microfoni appositamente progettato con tecnologia di beamforming che elabora i segnali digitali in tempo reale (“digital signal processing”) in maniera da creare una sorta di effetto imbuto che blocca il rumore di sottofondo.

La pettorina riconosce ed elabora anche i comandi vocali con maggior precisione. Le performance del microfono sono allo stesso livello di quelle di una cuffia convenzionale.
In combinazione con il software vocale Lydia® Voice 8, il giubbotto garantisce un riconoscimento della voce di altissima qualità.

Con l’introduzione del nuovo modello Lydia® VoiceWear® 4, EPG ha migliorato ulteriormente il gilet da un punto di vista pratico.
Grazie al cablaggio modulare, i clienti possono infatti rimuovere i componenti elettronici e lavare da sé la pettorina a 60° C.
Nei modelli precedenti, invece, i componenti dovevano essere rimossi e reinstallati dal fabbricante. Il nuovo design fa quindi risparmiare tempo e abbatte i costi di esercizio.
Il gilet può essere utilizzato anche a temperature estremamente basse fino a 30 °C sotto zero.

La nuova versione si distingue anche in termini di comodità: con un peso di soli 450 grammi, infatti, è più leggera del 10% rispetto al modello precedente.
L’imbottitura è stata inoltre ottimizzata per migliorare la circolazione dell’aria sulla schiena.
Grazie al sistema di fibbie automatiche a scatto, il gilet è anche veloce da indossare e da togliere.

Le notevoli qualità ergonomiche del giubbotto Lydia® VoiceWear® hanno aumentato significativamente la soddisfazione dei dipendenti tra i clienti EPG che in passato avevano utilizzato solamente le cuffie per le attività di voice picking.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula - Carosello Orizzontale Modula HC

09 novembre 2020
Dalle Aziende
Shark: un solo veicolo, tante applicazioni
28 settembre 2020
Eventi e Workshop
"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020
14 luglio 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it