Soluzione logistica Barilla

Soluzione logistica, Smurfit Kappa e Barilla insieme per i nuovi copripallet

29 settembre 2020
(Comunicato stamapa)

Come “vestire” e personalizzare in modo veloce ed efficace le scatole di prodotti impilate sui pallet all’interno del punto vendita e come essere coerenti con la sempre maggiore sensibilità verso i temi sostenibili?
La soluzione logistica arriva dai designer della multinazionale del packaging a base carta con i kit realizzati nello stabilimento di Mantova.

Smurfit Kappa aggiunge una nuova success story all’interno dell’iniziativa Better Planet Packaging dedicata alla creazione di imballaggi che riducano sempre più l’impatto sull’ambiente.
E lo fa in collaborazione con Barilla, colosso del settore food molto sensibile ai temi della sostenibilità.

Grazie alla competenza dei tecnici dello stabilimento di Mantova e alla creatività dei designer dell’Experience Centre italiano, Smurfit Kappa ha offerto a Barilla la soluzione alla necessità di personalizzare e rendere esteticamente gradevoli le scatole di pasta e biscotti impilate sui pallet all’interno dei punti vendita della grande distribuzione, con un sistema facile e veloce.

La soluzione proposta è costituita da un kit copripallet, una sorta di “vestito” totalmente in cartone ondulato certificato FSC® quindi riciclabile e biodegradabile, stampato e realizzato in due moduli che si adattano a dimensioni diverse, leggero, facile da trasportare in auto perché pieghevole e veloce da montare, perché non richiede attrezzature particolari ma solo pochi gesti che i venditori hanno imparato tramite il video tutorial realizzato dai designer di Smurfit Kappa.

Il kit comprende un elemento angolare che si fissa alla base del pallet senza uso di ganci in plastica o altro materiale e un raccordo modulare che unisce gli angoli.
Il vantaggio di utilizzare il cartone ondulato risiede anche nella sua grande versatilità per quanto riguarda la personalizzazione.
I copripallet, infatti, possono essere stampati in offset con finitura verniciata utilizzando inchiostri non nocivi, sempre nel massimo rispetto dell’ambiente, diventando essi stessi un supporto per la comunicazione al cliente finale.

Ad oggi da Mantova sono usciti oltre 10mila kit per le linee Barilla e Mulino Bianco, la previsione è di un consumo di 100mila l’anno con la personalizzazione di diversi brand.
“E’ un progetto che ci rende molto orgogliosi – commenta Gianluca Castellini, CEO Smurfit Kappa Italia – non solo perché abbiamo al nostro fianco un partner del calibro di Barilla, ma perché l’iniziativa ci consente di mostrare la grande versatilità di un materiale tutto sommato semplice, come il cartone ondulato, che grazie all’abilità dei nostri designer e tecnici si rivela un’ottima alternativa ad altre soluzioni che non hanno gli stessi vantaggi a livello di smaltimento e biodegradabilità. Quando si progetta un bene è fondamentale pensare al suo intero ciclo di vita, a quale destinazione avrà dopo il suo uso e il cartone, da questo punto di vista, offre una risposta davvero efficace”.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020
14 luglio 2020
Dalle Aziende
Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula
11 maggio 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it