Barriere fotoelettriche multiraggio

Barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza: quando la funzionalità diventa efficiente

03 settembre 2020
(Comunicato stampa)

Le barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza con funzione di muting provvedono ad eseguire una protezione permanente delle persone (protezione di accesso) pur non ostacolando il trasporto del materiale.

Le funzioni opzionali come il dispositivo laser di allineamento e la lampada di muting integrati, le staffe di montaggio per un semplice fissaggio e regolazione completano la gamma prodotti.
Le barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza MLD 300 (tipo 2, Pl c) e MLD 500 (tipo 4, PL e) proteggono gli accessi ad aree pericolose e trovano impiego ad es. sulle macchine utensili o nell'intralogistica.

Si contraddistinguono per le tante soluzioni intelligenti quali gli economici sistemi transceiver, l'ausilio di allineamento laser integrato e le funzioni di muting integrate, nonché la parametrizzazione tramite cablaggio.

SISTEMA TRANSCEIVER

Questo sistema è composto da un transceiver attivo (trasmettitore e ricevitore in un unico alloggiamento) e uno specchio deflettore passivo senza collegamento elettrico.
Ciò consente soluzioni convenienti dal dispendio minimo in termini di installazione.
  • Sistemi a 2 e 3 raggi disponibili
  • Portata da 0,5 fino a 8 m

SISTEMA TRASMETTITORE-RICEVITORE

Il sistema è composto da trasmettitore e ricevitore (ed eventualmente specchio deflettore) separati per applicazioni con grandi portate.
  • Sistemi a 2, 3 e 4 raggi disponibili
  • Portata MLD…-R /-T: 0,5 … 50 m
  • Portata MLD…-xR /-xT: 20 … 70 m
  • Ausilio di allineamento integrato: installazione facile e veloce, soprattutto in caso di grandi distanze e di protezioni su più lati con specchi deflettori
  • Lampada multicolore: per la visualizzazione degli stati delle OSSD, degli stati di errore e dello stato di muting
  • Funzioni di muting integrate: funzioni di muting ad azionamento temporizzato e sequenziale, con 2 o 4 sensori di muting, già integrate nel sensore. Sono parametrizzabili tramite l'assegnazione dei pin
  • Kit preassemblati: per un'installazione facile e veloce sono disponibili sia sensori e riflettori premontati che set completi con colonna di fissaggio e cablaggio inclusi.
  • Interfaccia AS-i Safety: collegamento diretto al bus AS-i senza modulo di accoppiamento aggiuntivo
  • Muting nella rete AS-i: il monitor di sicurezza ASM-m assume il controllo della sequenza di muting

Protezione di accesso su più lati

 

Applicazioni: protezione di accesso su più lati.

Esigenza: se le macchine e gli impianti presentano aree pericolose, l'accesso a tali aree deve essere protetto. Poiché al contempo è necessario garantire un trasporto semplice e regolare del materiale in entrata e in uscita, dei ripari, quali ad esempio delle recinzioni con porte di accesso, in questo caso non sarebbero la scelta opportuna. A seconda dell'applicazione, l'accesso deve essere possibile su uno o più lati.

Soluzione: Le barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza MLD 300/500 offrono soluzioni economiche per la protezione di accesso con sensori ottici di sicurezza. Le varianti transceiver dotate di una portata fino a 8 m sono particolarmente semplici da installare. Per protezioni molto estese sono disponibili varianti trasmettitore-ricevitore che arrivano fino a 70 m. Le protezioni su più lati vengono realizzate con delle colonne porta specchio. L'ausilio di allineamento laser integrato assicura un allineamento semplice e in tempi ridotti.

Protezione di accesso con funzione di muting


Esigenza: sui percorsi di trasporto l'accesso ad aree pericolose deve essere protetto. Per il trasporto di materiale è inoltre necessaria un'esclusione temporanea della funzione di protezione che venga attivata solo dal materiale trasportato. Le soluzioni devono essere facili e poco dispendiose da installare.

Soluzione: i modelli 330/335 e 530/535 delle barriere fotoelettriche multiraggio di sicurezza sono dotati di funzioni di muting per l'esclusione del campo protetto già integrate nel sensore.
Gli economici sistemi transceiver a 2 e 3 raggi con portata fino a 8 m sono particolarmente semplici da installare.
Per consentire una parametrizzazione senza errori e una rapida sostituzione dell’apparecchio, la configurazione di tutte le MLD avviene tramite cablaggio.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Dalle Aziende
Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula
11 maggio 2020
Dalle Aziende
Piattaforma Modula Cloud
08 aprile 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente