Borsino Immobiliare della Logistica

Presentate alcune anticipazioni dal Borsino Immobiliare della Logistica H1 2020

29 luglio 2020
(Comunicato stampa)

Novità ne settore del mercato immobiliare logistico: il Borsino Immobiliare della Logistica presenta alcune anticipazioni a riguardo.
In tempi di mercato immobiliare post Covid la logistica risulta il settore più resiliente, che anche in pieno periodo emergenziale ha registrato volumi in crescita in alcune aree specifiche, come l’e-commerce (+55%), il modern food and retail (+23%) e il pharma (+15%).

Nei primi sei mesi del 2020 si è riscoperto il grande valore generato dalla macchina logistica, spesso vista come una mera movimentazione delle merci.
Un valore che si riflette anche nell’immobile stesso e nei canoni di locazione, in generale crescita dal 2006 su tutte le piazze prime.

Soffermandoci sui valori immobiliari di locazione, anticipati dal Borsino Immobiliare della Logistica H1 2020 di World Capital, in uscita a settembre, lo scenario risulta pressoché in linea con il semestre precedente: il Nord viene trainato da location come Genova (64€/mq/anno per il nuovo e 45€/mq/anno per l’usato) e Milano (58€/mq/anno per il nuovo e 50€/mq/anno per l’usato), mentre nel centro è Firenze a registrare il canone prime nazionale con 65€/mq/anno per il nuovo e 54€/mq/anno per l’usato.

Sempre per quanto riguarda la locazione degli immobili, l’usato risulta leggermente in calo, mentre crescono i valori per gli immobili di nuova costruzione.

Infatti, negli ultimi 5 anni (confronto tra H1 2015 e H1 2020) emergono delle variazioni interessanti nella locazione del nuovo nelle piazze come Firenze (+13,8%), Prato (+16,7), Genova (+6,3%), Milano (+8,6 %) e Roma (+7,1%).

Dando uno sguardo ai rendimenti netti, le percentuali più alte vengono rilevate a Torino (5,4% - 5,9%), a seguire Genova e Piacenza (5% - 5,5%), Verona (5,2% - 5,6%), Bologna (4,9% - 6%) e Milano (4,8% - 5,5%).

“I valori immobiliari confermano la logistica come uno tra i settori immobiliari più competitivi e interessanti agli occhi degli investitori. Lato operatori logistici, notiamo una tendenza a ricercare spazi dalle ampie metrature. Infatti, per il 71% delle nostre richieste la ricerca verte su superfici tra i 5.000 e i 15.000 mq. – dichiara Andrea Faini, CEO di World Capital – Per i prossimi mesi prevediamo un forte aumento della domanda di immobili per la logistica, soprattutto a servizio dell’e-commerce e nuovi spazi richiesti prevalentemente sull’ultimo miglio, perchè agevolano le consegne e soddisfano il consumatore che acquista online. Nei magazzini non mancherà inoltre l’Innovazione tecnologica volta ad aumentare l’efficienza degli stabilimenti logistici ed a supportare l’attività dei lavoratori impiegati.”

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Dalle Aziende
Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula
11 maggio 2020
Dalle Aziende
Piattaforma Modula Cloud
08 aprile 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente