I pallet mover di Jungheinrich

Jungheinrich e il nuovo Auto Pallet Mover – APM

04 novembre 2016
Comunicato stampa

I carrelli Jungheinrich sono equipaggiati per il trasporto dei più svariati supporti di carico.
Che utilizziate europallet, pallet industriali, unità di carico speciali, contenitori a rete o supporti di carico di dimensioni speciali, l’azienda offre l’APM adatto ad ogni impiego.

Ogni APM è adatto per un campo d’impiego specifico e si distingue per: efficienza, affidabilità e sicurezza. Con motori a corrente trifase garantiscono il massimo dell’efficienza e con una combinazione ottimale di batterie a tecnologia di ricarica automatica, riducono al minimo i tempi di fermo.

Dotati di componenti automatici moderni, gli APM sono pronti per l’utilizzo nel prelievo e nel deposito di carichi all’interno della vostra azienda.
Diversi sensori garantiscono la sicurezza nella modalità mista con carrelli manuali e operatori e il sistema di sicurezza completo unitamente con sistema di guida in corsia prevengono danni agli oggetti e all’equipaggiamento.

Inoltre i campi di avviso garantiscono una frenata delicata e l’arresto immediato dell’APM quando sul percorso si trovano persone o ostacoli.
I nostri sistemi APM si adattano alle vostre condizioni.
I modelli a disposizione sono: EKS 210a, ERC 215a, ERE 225a, EZS 350° Il sistema di trasporto senza operatore Auto Pallet Mover offre la possibilità di impiegare i vostri dipendenti dove sono più redditizi per l’azienda: nel proprio posto di lavoro perché si assume gli incarichi di trasporto standardizzati e programmati.

Grazie al controllo intelligente del percorso gli APM ricercano il tragitto ottimale ed eseguono le proprie missioni in modo affidabile ed efficiente.
Tramite una WLAN già presente o installata da noi, gli APM comunicano fra di loro, ricevono i loro incarichi e le informazioni riguardo le strategie da adottare.
Gli APM vengono coordinati dal sistema di guida in modo che si riducano al minimo i tempi di fermo o di attesa. Per il funzionamento del sistema esistono due diverse possibilità: "Stand-Alone" o "Network".

In un sistema Stand-Alone uno o più APM lavorano autonomamente su uno o più incarichi.
Per esempio, una volta liberate le traiettorie delle macchine, le unità di carico vengono stoccate in posti ben definiti.
In un sistema "Network" vengono generati e gestiti da un software di gestione del magazzino (WMS). A tale scopo, è possibile utilizzare ad esempio il nostro Warehouse Management System "Jungheinrich WMS", ma anche un WMS già esistente.

La chiave di tutto questo è l’impiego della Logistics Interface Jungheinrich, che è in grado di elaborare le missioni di qualunque WMS e che funziona come interfaccia per gli APM.

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

System Logistics - SHARK: Automated Guided Vehicles

16 dicembre 2021
Dalle Aziende
System Logistics per Coca Cola HBC Austria nell'impianto di Edelstal
16 dicembre 2021
Dalle Aziende
Modula Slim: i vantaggi della tecnologia Lift nello spazio di un carosello verticale
15 dicembre 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it