Sistemi di magazzino

Robotic Picking Challenge: Amazon premia il robot che potrebbe sostituire i magazzinieri.

11 luglio 2016
Amazon ha premiato gli olandesi TU Delft Robotics Institute e Delft Robotics come vincitori dell'ultima edizione del Robotic Picking Challenge.
Si tratta di un robot che può raccogliere gli oggetti dagli scaffali di un magazzino ad un ritmo di 100 all'ora, con un tasso di fallimento del 16,7%, rispetto ai 400 pezzi che può gestire un essere umano.

Potrà non sembrare eccessivamente rivoluzionario, ma se si ragiona sul fatto che il vincitore dell'edizione precedente era arrivato a gestire appena 30 elementi ogni ora, l'evoluzione della robotica risulta lampante.

Arrivano, tuttavia, le rassicurazioni da parte dell'azienda statunitense: “La robotica migliorerà il lavoro per i dipendenti, ma non li sostituirà.
Noi infatti continueremo ad assumere personale.
Dovrà esserci sintonia tra esseri umani e tecnologia, e dovranno creare una sorta di sinfonia”.

Per accompagnare questa dichiarazione Amazon precisa che dal 2012, anno in cui ha acquisito la società Kiva (di cui l'azienda gestisce circa 30mila robot nei propri magazzini) per 775 milioni di dollari, il numero di dipendenti nei propri magazzini è in continua crescita.


Altri articoli per Sistemi di magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware e Software per il magazzino

Amazon, nella logistica di magazzino i robot creano problemi ai lavoratori

01 luglio 2020
Hardware e Software per il magazzino

Innovazione logistica: robotica e magazzini, l’unione che fa la forza

22 giugno 2020

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Com'è percepita la sicurezza gestita dal provider logistico?
17 maggio 2019

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente