Trasporti nazionali e internazionali

Privatizzazione Ferrovie: tra Governo e Sindacati braccio di ferro.

04 dicembre 2015
Da una parte i sindacati che bocciano il progetto che non garantisce lo sviluppo del settore, dall’altra il Governo che ha avviato, al contrario, il processo: si parla di Ferrovie dello Stato Italiane che, secondo le parole del ministro Graziano Del Rio, hanno ora più che mai bisogno di un piano industriale forte per attrarre gli investimenti.

“È positivo – afferma Delrio – che ci sia un accordo sul fatto che la rete resterà pubblica.
Un pericolo è stato scongiurato e questo garantirà più controlli e più investimenti.
È stato avviato il percorso di privatizzazione che è un mezzo e non un fine: l'obiettivo è potenziare il trasporto regionale e il trasporto merci.

Stiamo già lavorando per questo e le Ferrovie dello Stato possono fare molto di più, e ci sono state date garanzie su questo.
Ora – ha aggiunto il ministro – dobbiamo sviluppare un grande piano industriale, ci vuole saggezza e ponderazione.
Vogliamo che il nuovo piano industriale sia forte per attrarre nuovi investimenti”.

Delrio ha poi reso noto di aver già incontrato il nuovo amministratore, Renato Mazzoncini, col quale ha rapporti già da tempo per i problemi del trasporto regionale visto che il top manager è stato alla guida di BusItalia, la controllata delle Ferrovie.

Come detto però, i sindacati ribadiscono il no.
“Quello di oggi – riferisce il segretario generale della Fit-Cisl, Giovanni Luciano - è stato un incontro interlocutorio.
Il ministro ci ha ribadito cose note: che la rete resterà pubblica e che sul mercato andrà il 40%, ma non si sa di cosa.

Loro vedono la privatizzazione come un progetto di sviluppo ma, per quanto mi riguarda, spero che il tempo gli faccia capire che il gioco non vale la candela visto che, nella migliore delle ipotesi, potranno solo raccogliere 3 o 4 miliardi”.

Sulla stesa linea il segretario della Filt-Cgil, Franco Nasso, che ha osservato come allo stato dei fatti ci sia solo il Dpcm che prevede la privatizzazione del 40% e che la rete resti pubblica.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti nazionali e internazionali
Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Com’è cambiato il trasporto marittimo con la pandemia?

25 gennaio 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica e trasporti: in arrivo lo Sportello Unico Doganale (Sudoco)

12 gennaio 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto marittimo, tra globalizzazione e difficoltà della Supply Chain

10 gennaio 2022
Software e sistemi per il trasporto

Avviata la sperimentazione di droni cargo in Italia

03 gennaio 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Gruppo Bracchi: 4 mln il fatturato del Regional Office di Sorbolo dedicato ...

27 dicembre 2021
Trasporti nazionali e internazionali

UPS ha superato quota un miliardo di vaccini Covid-19 consegnati in tutto i...

23 dicembre 2021
Software e sistemi per il trasporto

Mercitalia Intermodal e TX Logistik testeranno carri merci “smart”

22 dicembre 2021
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti: carenza di autisti, un problema europeo

21 dicembre 2021
Servizi e accessori per il trasporto

Il futuro delle poste private secondo Sailpost

14 dicembre 2021

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

System Logistics - SHARK: Automated Guided Vehicles

16 dicembre 2021
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it