Servizi e accessori per il trasporto

Spedire un pacco: ieri, oggi e domani.

28 marzo 2015
In breve
Spedire un pacco è una pratica largamente diffusa già da tempi remoti. Esiste un vasto raggio di persone che ogni giorno si dedica a quest’attività. C’è chi deve traslocare da un appartamento ad un altro, chi si trasferisce in una nuova città, chi, ancora, vuole inviare a qualche lontano amico o parente degli effetti personali. Si pensi poi a tutte quelle aziende che devono spedire i propri prodotti ai loro clienti. Insomma, sono tante le ragioni per cui la gente ha la necessità di effettuare la spedizione di un pacco e altrettanti numerosi sono i metodi di spedizione. Approfondiamo l’argomento con Salvatore C. Parlacino di SpedireAdesso.com.
Premessa
In passato il luogo principale in cui recarsi per spedire i propri pacchi era l’ufficio postale.
In alternativa, ci si poteva rivolgere direttamente ai corrieri espressi come - per citarne alcuni - SDA, UPS, BRT, FEDEX, DHL, DPD.
In quest’ultimo caso però, per effettuare una spedizione era necessario abbonarsi ed acquistare un “pacchetto spedizioni” e ciò risultava poco idoneo e, soprattutto, poco conveniente per coloro i quali non intendevano effettuare molteplici spedizioni o si trovavano all’inizio della propria attività.

Successivamente si diffusero numerosi centri specializzati in spedizioni, centri che si appoggiavano comunque ai corrieri espressi sopra citati, che hanno registrato un vero e proprio boom dopo la liberalizzazione dei servizi postali.
Il problema dell’acquisto di più spedizioni veniva così risolto.
In tal modo i clienti occasionali potevano usufruire dei servizi dei corrieri espressi, ma i costi di una singola spedizione rimanevano comunque elevati.


Siti comparatori e siti di spedizionieri
Oggi tutti questi metodi sono stati di gran lunga superati dai tantissimi siti di spedizione online grazie ai quali è possibile ordinare una spedizione tramite corriere espresso, con ritiro e consegna a domicilio, restando comodamente seduti a casa o in ufficio.

Quando si parla di siti di spedizione on line però, bisogna fare una distinzione tra siti comparatori di prezzo e siti di spedizionieri.
Nel primo caso si tratta di siti che offrono un servizio di comparazione tra i diversi corrieri.
Essi permettono di comparare costi, tempi e tutti gli elementi relativi alle spedizioni attuati dai diversi corrieri espressi convenzionati.
Attraverso questi siti è possibile quindi valutare le varie opzioni disponibili al fine di scegliere il servizio più idoneo alla nostra situazione.
Un aspetto positivo di questi siti riguarda la generazione automatica delle etichette.
Tra i contro vi è, ancora una volta, il costo elevato dei servizi.

In generale, si può dire che i siti di comparazione sono validi per chi effettua numerose spedizioni e ha quindi dimestichezza con le relative procedure.
Nel secondo caso, invece, cioè quando si parla di siti di spedizionieri, ci si riferisce a tutte quelle aziende che offrono direttamente un servizio di spedizione attraverso la rete.
Qui sono gli spedizionieri stessi a scegliere i corrieri in funzione del tipo di spedizione commissionata.

Tra i vantaggi di cui si può usufruire decidendo di spedire i propri pacchi attraverso un sito di spedizione on line vi è quello di avere a disposizione tariffe più vantaggiose rispetto a quelle dei metodi tradizionali.
Inoltre, non vi sarà più la necessità di dover trasportare il pacco verso un centro di spedizione dato che sarà il corriere stesso a ritirarlo direttamente a casa.

L’avvento dell’era digitale ha modificato in modo totale il nostro modo di fare, e così anche il mondo delle spedizioni.
Attraverso il servizio di spedizione on line l’iter procedurale per la spedizione di un pacco ha subìto grandi mutamenti.
Le snervanti file alla posta, i costi elevati, i lunghi tempi di spedizione, i problemi logistici legati al trasporto del pacco nei centri di spedizione, sono tutti ricordi ormai lontani.

Utilizzando questi siti si ha la possibilità di effettuare una spedizione in qualunque posto ci si trovi.
Basta avere a disposizione un computer o un qualsiasi dispositivo che permetta di connettersi ad una rete, una rete internet ed una carta di credito (anche prepagata ).
Non importa dunque che tu sia a casa, a lavoro, all’estero,in vacanza o chissà dove.
A meno che non ci si trovi nel bel mezzo del deserto o in un’isola sperduta, potrai spedire il tuo paccoin pochi e semplici passi e, soprattutto, in totale comodità.

Cosa e come è possibile spedire
Spedire un pacco è un’operazione molto semplice ma che richiede alcuni piccoli accorgimenti essenziali per la sua buona riuscita.
Il primo passo è decidere cosa si vuole spedire e, soprattutto, dove si vuole far arrivare il proprio pacco.
Durante questa fase potrebbe risultare utile informarsi su cosa può o non può essere spedito.
Dopo si può passare al secondo step, quello dell’imballaggio.
Questa fase richiede particolare attenzione.
Anche se in generale l’obiettivo principale di questa operazione consiste nel rendere il contenuto del pacco sicuro e di garantire la sua incolumità, le procedure d’imballaggio di un pacco variano a seconda di ciò che esso contiene.

I corrieri effettuano sempre multi spedizioni per cui, durante un carico, saranno presenti molteplici pacchi, disposti in colonne.
In relazione a questa procedura risulta quindi essenziale proteggere in modo corretto il contenuto del proprio pacco al fine di evitare che il peso degli altri possa rovinarlo, o che l’inadeguato imballaggio comporti la fuoriuscita di materiali o sostanze che possano intaccare i pacchi altrui.

Per la spedizione di oggetti più delicati è necessario l’utilizzo di specifici materiali da imballaggio come polistirolo, pluriball, patatine in polistirolo o cantinette di polistirolo per le bottiglie di vetro.
In ogni caso, i materiali che devono essere sempre utilizzati durante l’imballaggio di un pacco da spedire sono le scatole di cartone e lo scotch.

Sui siti di spedizione solitamente si effettua prima la compilazione dei moduli online relativi ai dati del mittente, del destinatario e del pacco (dimensioni, peso) e poi si prosegue con il pagamento.
In seguito verrà fornita via mail un’etichetta di spedizione da incollare al pacco, ed infine non resterà che aspettare che il corriere venga a ritirare il pacco direttamente presso il proprio domicilio o in qualunque altro luogo che sia stato indicato come sede del ritiro.

Spedizioni online e tracciabilità
Se si prova a comparare i diversi metodi di spedizione ci si può facilmente rendere conto come le spedizioni online facilitino di gran lunga quest’attività.
La spedizione di un pacco attraverso un servizio on line ha comportato l’aumento del grado di soddisfazione dei clienti che effettuano spedizioni.
Grazie all’immediatezza e alla velocità del web gran parte delle operazioni preliminari relative alla logistica sono state ridotte al minimo, e così la maggior parte del tempo impiegato per una spedizione si limita al tempo effettivo dello spostamento da un luogo ad un altro.

Per di più, la spedizione on line spesso include il servizio di tracciabilità che consente di verificare l’effettiva posizione del pacco in qualunque momento della spedizione.
Cosa ci riserverà il futuro per permetterci di spedire un pacco?
Se oggi la tecnologia ci ha permesso di fare cose inimmaginabili in passato, allo stesso modo, ciò che adesso consideriamo inimmaginabile diventerà, fra qualche anno, possibile.

Magari nel 2020 potremo - come nella saga di Star Trek - teletrasportare i nostri oggetti oppure, senza andare lontano, grazie alla stampa 3D potremo autoprodurci direttamente a casa gli oggetti che ci servono senza avere più la necessità di farceli recapitare!
Certo è che, grazie alla tecnologia, in un futuro non troppo lontano i corrieri espressi avranno a disposizione mezzi di trasporto e strumenti sempre più innovativi, come droni e robot, che permetteranno di effettuare spedizioni ancora più rapide ed efficienti.

di Viviana Noel Napoli

Altri articoli per Servizi e accessori per il trasporto

Logistica del freddo
Servizi e accessori per il trasporto
FedEx
Servizi e accessori per il trasporto

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

Logistica del freddo, le soluzioni di STEF per la catena agroalimentare

15 ottobre 2020
Software e sistemi per il trasporto

Trasporti: camion con guida semi-autonoma per Wilson Logistics

15 ottobre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Export digitale e Coronavirus, come hanno reagito le PIM?

13 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

FedEx presenta i nuovi sensori per tracciare i singoli pacchi

08 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Rite-Hite investe per aumentare la propria capacità produttiva in Europa

30 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti sfidano il periodo di lockdown e ne escono vincitrici...

25 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

“Il Governo presti la massima attenzione per la logistica e il trasporto me...

24 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Trasporti e sicurezza: le informazioni da sapere sul peso di un veicolo pri...

22 settembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Eventi e Workshop
"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020
14 luglio 2020

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it