Trasporti nazionali e internazionali

NomadPower operativa per i trasporti refrigerati.

29 gennaio 2015
È operativa a tutti gli effetti la prima sede italiana della catena NomadPower per i trasporti refrigerati che sostano all’Interporto di Bologna, che potranno cominciare ad usufruire delle 8 colonnine di erogazione di energia elettrica NomadPower.

NomadPower offre delle infrastrutture elettriche per tir con carico a trasporto refrigerato nelle aree di parcheggio e sosta, tramite le quali l’utilizzo di apparecchiature diesel diventa superfluo e le merci trasportate rimangono stabilmente refrigerate.
Il servizio riguarda soprattutto i parcheggi per camion lungo autostrade e strade statali, magazzini frigoriferi e centri di distribuzione.
Gli utenti possono facilmente attivare e disattivare il consumo di elettricità attraverso le colonnine elettriche NomadPower tramite telefono, app o sito internet.

Dopo essersi disconnessi, o semplicemente tramite estrazione della presa di corrente, il sistema si disattiva.
Solamente quando l’elettricità viene effettivamente erogata ed utilizzata segue una fatturazione tramite un processo automatizzato.
La consegna e gestione delle fatture e aspetti finanziari sono inclusi nel concept NomadPower.
La semplice accessibilità e facilità del concept nella sua totalità è essenziale per una implementazione di successo e per l’utilizzo pratico, sia da parte del cliente che dell’utente.

Giulia Chiossone, Responsabile Sviluppo NomadPower: “Questa postazione è l’inizio del lancio della rete NomadPower in Italia, ma anche al di fuori di essa.
Entro la fine dell’anno saranno resi operativi molti altri siti, tramite i quali offriremo in Italia un’ottima copertura di impianti di fornitura elettrica.

Con l’aiuto del co-finanziamento dell’UE all’interno del Programma europeo TEN-T abbiamo la possibilità di una accelerata espansione, e l’aspettativa è che entro la fine del 2015 siano presenti ed operazionali a livello europeo dalle 40 alle 50 postazioni in Italia, Germania, Olanda, Belgio, Francia, Spagna ed Inghilterra.”

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Logistica last-mile: Amazon ha attivato quattro hub di micromobilità per ri...

01 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon FASTforward 2022, il summit sulla sostenibilità per il settore dei t...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Savise Express: la logistica in Sicilia, tra mancanza di infrastrutture e c...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto idroviario: maxi-carichi transitati al porto fluviale di Cremona

23 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto marittimo: cos’è il progetto europeo «LOSE+»?

14 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica sostenibile: in Svizzera percorsi più di 5 milioni di km dai cami...

09 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Lettera di vettura digitale: terminata la sperimentazione del progetto e-Cm...

07 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon celebra il successo raggiunto dai fornitori e dagli autisti del serv...

03 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Linehaul di Sailpost, un network vincente in continua espansione

17 ottobre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it