Outsourcing

Gefco: l'innovazione passa per l'Ipad.

11 aprile 2014
GEFCO ha sviluppato un'applicazione innovativa in 15 lingue chiamata "Supervisore di carico", scaricabile sui dispositivi iPad, la cui funzione è quella di assistere i team preposti al controllo delle operazioni di carico dei veicoli.

Progettata nel 2011 dai team FVL (Logistica dei Veicoli Finiti) di GEFCO, l'applicazione viene attualmente utilizzata in sette filiali del Gruppo (Brasile, Francia, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Slovenia, Slovacchia e Polonia), ed è stata analizzata per il suo utilizzo nelle altre.

L'applicazione copre tutti gli aspetti della sicurezza e della qualità: dalla pulizia dei mezzi di trasporto alle regole di sicurezza, quali l'utilizzo obbligatorio delle apparecchiature di protezione o la regolazione dell'angolo delle rampe di carico.

"Si tratta di un'applicazione rivoluzionaria perché soddisfa tutti questi requisiti.
Ottimizza la produttività del supervisore di carico e segna l'arrivo del tablet digitale nell'industria della logistica automotive", spiega Guillaume Chavanat, responsabile della divisione FVL per la Francia.

Uno strumento su misura semplice, interattivo, di facile utilizzo e intuitivo, realizzato tenendo in considerazione le esigenze del settore, in grado di semplificare notevolmente il lavoro degli ispettori e di eliminare tutti i costi associati ai sistemi cartacei (come trasporto, stampa e riciclaggio), contribuendo pertanto a ridurre l'impatto ambientale.

Inoltre, il cover protettivo in fibra di Kevlar, anch'esso realizzato internamente, rende possibile l'utilizzo dell'iPad all'aperto, in qualsiasi condizione meteorologica, eliminando il rischio di interferenze.

Mediante l'ausilio del proprio iPad, il supervisore può ora ispezionare un veicolo in pochi clic, evitando di doverne annotare tutti i dettagli su un foglio di carta.

Inoltre, non occorre più immettere tutte le informazioni nel computer a fine giornata.
Anziché redigere l'elenco delle anomalie sulla carta, l'ispettore può ora semplicemente passare da una schermata di controllo a quella successiva, compilando i relativi campi di controllo qualità obbligatori.

Al termine della procedura, sullo schermo viene visualizzato il riepilogo dell'ispezione e i due interlocutori non devono fare altro che apporre la propria firma elettronica sullo schermo, così da evitare eventuali controversie in un secondo momento.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Consulenza e formazione

L’importanza della logistica spiegata ai giovani

16 maggio 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente