Outsourcing

Fs cede all'Interporto di Pordenone un'area di 30 mila metri quadrati.

12 febbraio 2014
Con la cessione da parte dei vertici di Ferrovie dello Stato e di Rete Ferroviaria Italiana di un'area di circa 30 mila metri quadrati e dei binari dello scalo merci a ridosso della linea ferroviaria Udine-Venezia al centro logistico dell'Interporto di Pordenone, il polo logistico può ora avviare gli interventi di sviluppo, con una serie di investimenti pari a 18 milioni di euro nell'arco di cinque anni.

In una prima trance di lavori, per un valore di circa 8 milioni di euro, verrà aumentato il numero dei binari ad uso dell'interporto, che diventeranno sette, di cui tre elettrificati; verrà allungata l'asta operativa che arriverà a 750 metri; e verranno realizzate aree attrezzate per lo stoccaggio e la movimentazione delle merci.

Ha dichiarato il Presidente Giuseppe Bortolussi: "I vertici di Ferrovie dello Stato hanno creduto e scommesso su Pordenone e il suo Interporto; in esso hanno riconosciuto un hub che potrà mettere in rete non solo altre aree simili del Paese ma anche quelle presenti nell'Europa dell'Est".

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente