A disposizione 280 milioni di franchi per le ferrovie italiane.




Trasporti Nazionali e Internazionali

San Gottardo: accordo tra Italia e Svizzera.

29 Gennaio 2014

È stato firmato ieri a Berna l’accordo tra Italia e Svizzera sul finanziamento delle opere di ampliamento per il corridoio di quattro metri sull’asse ferroviario del San Gottardo.

La Camera di Commercio di Varese plaude al documento che, afferma il Presidente Renato Scapolan, “mette a disposizione 280 milioni di franchi per le ferrovie italiane, di cui 120 destinati alla linea luinese.

La Confederazione prevede anche di finanziare nuovi terminal di trasbordo. Ricordo – continua il Presidente della Camera di Commercio di Varese – che in gioco ci sono benefici per l’ambiente, generati dal trasferimento delle merci da gomma a rotaia, che uno studio Bocconi quantifica in 600 milioni di euro in termini di minore inquinamento atmosferico e acustico ma anche di diminuzione degli incidenti stradali.

Ma in ballo ci sono anche risparmi economici nel periodo 2016-2030 sul trasporto ferroviario merci di circa 1,9 miliardi di euro (in valore attuale netto), generati da una diminuzione del 20% circa nel costo di trazione ferroviaria e del 45% in quello di trasporto per tonnellata”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali