Software e sistemi per il trasporto

La tecnologia machine-to-machine secondo Vodafone.

17 dicembre 2013
In breve
La tecnologia Machine-to-Machine permette di inviare dati da un dispositivo remoto a un server applicativo senza la necessità dell'intervento umano.
Vodafone, che opera in questo ambito da oltre 20 anni, ci informa che secondo l'M2M Adoption Barometer 2013, il 90% delle aziende intervistate che operano nel campo della logistica considerano la comunicazione M2M "rilevante" o "molto rilevante" per la propria attività.
Premessa
La tecnologia Machine-to-Machine (M2M) - che permette di inviare dati da un dispositivo remoto a un server applicativo senza la necessità dell'intervento umano e che consente una riduzione dei costi e un miglioramento dell'efficienza e dei servizi al Cliente - si sta espandendo molto velocemente.

Con un team mondiale dedicato, composto da oltre 250 professionisti e dotato di proprie risorse tecnologiche, Vodafone che opera in questo ambito da oltre 20 anni, sta assistendo a una crescita importante delle soluzioni M2M, in particolare nell'ambito della gestione dei contatori del gas e in altri settori già più maturi, come per esempio quello del fleet management, dove soluzioni di controllo remoto sono già presenti da tempo.

Secondo l'M2M Adoption Barometer 2013, un'analisi condotta da Vodafone e Circle Research, il 90% delle aziende intervistate che operano nel campo della logistica considerano la comunicazione M2M "rilevante" o "molto rilevante" per la propria attività, seppur non utilizzandola.

Inoltre, circa il 100% ha dichiarato che le soluzioni M2M saranno importanti per il proprio business nei prossimi tre anni e, nonostante soltanto il 12% delle aziende abbia implementato le soluzioni M2M, questi sistemi per la logistica offrono ulteriori vantaggi rispetto alle soluzioni di posizionamento basate sulle tecnologie GPS o RFID.
Possono infatti essere utilizzati per monitorare lo stato delle merci sensibili, intensificare la sicurezza e aiutare la pianificazione economica e l'ottimizzazione dei processi.

Disporre quindi di una rete globale mobile in oltre 30 paesi e di un esteso programma per i partner, fa sì che Vodafone sia in grado di offrire una soluzione competitiva e un servizio di alta qualità.

I clienti, gestendo una sola tariffa e un unico fornitore, possono pianificare i propri investimenti in modo accurato e prevedere i costi grazie a una soluzione creata su misura per soddisfare specifiche esigenze.

Il servizio Vodafone Global M2M è basato su una piattaforma integrata nelle reti dell'azienda e ottimizzata per le esigenze dei Clienti che vogliono sviluppare soluzioni M2M su larga scala.

Consente di accedere a un portale web per effettuare in autonomia le attività di gestione della connettività, come la possibilità di attivare, sospendere e disattivare centralmente i dispositivi con un click.
Grazie alla piattaforma Global M2M le aziende possono gestire le loro implementazioni M2M in tutto il mondo, in modo semplice ed efficiente.
Estremamente sicura, la piattaforma offre controlli di autenticazione e di accesso e consente agli utenti autorizzati di accedere alle informazioni chiave attraverso un portale self-service di facile utilizzo. In alternativa, i clienti possono connettersi alla piattaforma utilizzando le API.

Vodafone offre inoltre una Global SIM dedicata ai clienti M2M.
La SIM M2M è disponibile in una vasta gamma di form factor ed è progettata per resistere a elevate temperature, umidità e polvere.
Supporta il roaming nazionale per essere connessi alla rete e le imprese si avvarranno quindi solo di Vodafone come unico fornitore M2M, semplificando così la gestione e riducendo i costi. La SIM prevede un controllo sull'utilizzo dei dati, con notifica automatica se l'utilizzo è superiore a quello preventivato, al fine di controllare i costi.

Vodafone Gestione Flotte è invece la soluzione completa M2M che permette alle aziende il controllo e il monitoraggio della posizione delle proprie autovetture e autocarri, dei percorsi, delle informazioni sulla manutenzione e sull'ora di guida, il tutto in totale sicurezza.

La soluzione è rivolta a:
  • Autotrasportatori e Aziende di logistica
  • Aziende di noleggio a lungo e breve termine
  • Aziende che gestiscono mezzi di emergenza e soccorso
  • Multiservizi e pubbliche amministrazioni
e comprende:
  • un dispositivo hardware per la geolocalizzazione che viene installato sull'autovettura o sull'autocarro e integra al suo interno un localizzatore satellitare GPS con antenna integrata, un sensore di movimento, una batteria tampone e un modulo GSM/GPRS quad band con antenna integrata.

  • una SIM inclusiva di traffico dati con specifico piano M2M Gestione Flotte e servizio di connettività per la trasmissione real-time e periodica dei dati dei mezzi a un server di back end.

  • una applicazione web-based e mobile app che permettono il monitoraggio, il controllo e la gestione dei mezzi mediante visualizzazione su mappa delle informazioni ad essi correlate e la possibilità di creare reportistica ad-hoc, notifiche e allarmi automatici.

  • un servizio di sicurezza garantito da una Centrale Operativa presidiata 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il personale specializzato della Centrale è in grado di localizzare i mezzi e mettersi in contatto le forze dell'ordine per tentare il recupero in caso di furto.
In sintesi Vodafone Gestione Flotte consente la localizzazione dei mezzi e lo storico delle posizioni, la definizione delle aree (geofence) e la configurazione per l'invio automatico di notifiche e allarmi, la creazione e gestione di reportistica su kilometraggi, posizioni, velocità, ore di guida, l'assistenza e localizzazione dei mezzi da parte della Centrale Operativa in caso di furto, di spostamento dei mezzi con chiave di avviamento non inserita e di taglio dei cavi di alimentazione.

I clienti di Vodafone potranno infine avvalersi di una gamma completa di servizi professionali, tra cui la consulenza, la progettazione e lo sviluppo della soluzione, i servizi di implementazione e operativi, la gestione del progetto e test finali.

La tecnologia M2M di Vodafone trova già applicazione, con successo, in diversi ambiti tra cui l'elettronica di consumo, l'automotive, energia e utilities, servizi finanziari, sanità, industria manufatturiera, settore pubblico, vendita al dettaglio, sicurezza, trasporti e logistica e molti sono i clienti che hanno adottato le soluzioni Vodafone.


Conversazione con Jari Salminen
Jari Salminen, Business Development leader di Vodafone spiega i vantaggi nell'adottare una soluzione M2M di Vodafone, in particolare per le aziende che operano nel campo dell'elettronica di consumo.


Quali sono i punti critici e i fattori di stress nella catena di distribuzione?
In Europa i consumatori continuano a guidare la domanda dei dispositivi elettronici come smartphone, tablet e TV e di conseguenza uno degli aspetti fondamentali è l'efficienza della supply chain.

Per i rivenditori, produttori e distributori è di vitale importanza gestire le scorte in magazzino, per avere sugli scaffali il tablet più recente o la console di ultima generazione.
Devono essere certi che la propria catena di distribuzione sia affidabile, fornisca puntualmente i prodotti e mantenga costantemente rifornito il magazzino.

Le aziende si rivolgono sempre di più a soluzioni hi-tech per affrontare un problema tecnologico. Una tecnologia che sta prendendo piede è l'M2M che aiuta a tracciare i veicoli e le merci in modalità wireless, in efficienza e sicurezza.

Questa tecnologia, che consente a tutti i veicoli, spedizioni e autisti di connettersi automaticamente al sistema di gestione centrale di un'organizzazione ovunque essi siano e di avere una visibilità completa, dal produttore fino al punto vendita in qualsiasi momento, sta avendo un forte impatto sulla catena di distribuzione hi-tech.

Secondo i dati di una ricerca condotta da Vodafone, soltanto il 12% delle aziende che opera in ambito trasporti e logistica sta utilizzando al momento la tecnologia M2M, ma questo dato è destinato ad aumentare esponenzialmente (fino all'86%) entro la metà del 2015.

Le aziende che utilizzano la tecnologia SIM e rete Global M2M dedicata di Vodafone, possono implementare 'routing intelligenti' affinché i veicoli possano essere reindirizzati, secondo vari criteri che variano dalle ultime informazioni sul traffico all'assegnazione dei posti di lavoro. Questo aiuta a evitare ritardi nelle spedizioni delle merci e a ridurre le spese del carburante.

Per esempio Isotrak - fornitore globale di logistica per le flotte e soluzioni telematiche di tracciabilità dei veicoli - ha installato un modem Vodafone GPRS sui veicoli dei propri clienti che operano nel campo della logistica per essere aggiornati sull'esatta posizione dei veicoli e sulle prestazioni, contribuendo così a ottimizzare la pianificazione delle risorse, ridurre i costi e migliorare il servizio clienti.


Quanto la sicurezza rappresenta un problema e cosa si può fare per debellare contraffazioni o furti?
Uno dei problemi più difficili da affrontare nella catena di distribuzione nel settore dell'hi-tech e dell'elettronica di consumo è la minaccia di furti e smarrimenti.
Oggetti di alto valore e allettanti possono essere vulnerabili durante il viaggio ma, grazie alla connettività M2M, le aziende possono ridurre questi rischi.

La tecnologia M2M consente, infatti, di monitorare i luoghi in cui si trovano i veicoli, le merci e il loro stato a livello globale e di ricevere avvisi automatici in caso di perdita, furto o manomissione.

Vodafone lavora a stretto contatto con Infomobility.it Group, fornitore italiano di soluzioni telematiche, per fornire connessione M2M in tutta Europa.
I dispositivi Infomobility.it posti a bordo dei veicoli, trasmettono automaticamente informazioni al cliente come la velocità, la distanza, l'accelerazione e il tempo grazie a una rete di dati wireless.

Questa soluzione consente inoltre di individuare e impedire il furto del veicolo o del rimorchio. Non appena accade un furto, le autorità competenti possono essere avvisate fornendo loro l'esatta posizione del veicolo o del rimorchio. Poiché la copertura M2M di Vodafone è globale, il veicolo può essere rintracciato ovunque, anche dopo il transito delle merci alle frontiere.

In sintesi quindi, la presenza globale, la vasta esperienza e la disponibilità di una struttura altamente specializzata fanno di Vodafone il fornitore di soluzioni M2M privilegiato per supportare i clienti nella trasformazione del proprio business, proponendo la soluzione più adeguata in base alle specifiche necessità.


Altri articoli per Software e sistemi per il trasporto

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Mise: al via Smart Mobility un bando da 20 mln su trasporti e mobilità

01 luglio 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Trasporto merci: il nuovo E-Ducato al servizio Mercitalia Logistics

25 giugno 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti: un valore che si muove tra territorio e lavoro

24 giugno 2020
Trasporti nazionali e internazionali

DL Semplificazioni: ecco le proposte di Confetra al Governo

22 giugno 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Amazon, il gigante dell’e-commerce, investe sulla guida autonoma

16 giugno 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Le spedizioni delle merci sono sempre più digitali

09 giugno 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Furti di tir in Italia, un fenomeno in calo nell’ultimo anno

02 giugno 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Incentivi per logistica e trasporti in regione Emilia Romagna

29 maggio 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente