Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Cresce la logistica del farmaco.

L'ultimo rapporto Ups Pain in the supply chain: strategie per il futuro.




Outsourcing

Cresce la logistica del farmaco.

18 Novembre 2013

“Le società del settore healthcare stanno cercando di rispondere in maniera equilibrata a una serie di priorità che vanno dal catturare opportunità di crescita del business in nuovi mercati, al proteggere prodotti sempre più sofisticati e di alto valore e al navigare in un complesso contesto normativo a livello globale”.


Così Bill Hook, vice presidente global strategy di UPS Healthcare Logistics ha commentato i dati dell’ultimo rapporto di Ups “Pain in the supply chain 2013”.

Emerge il ruolo chiave della logistica per ottimizzare una filiera del farmaco ad oggi troppo lunga e tortuosa.
L’84% delle aziende ha dichiarato di voler investire in nuove tecnologie nei prossimi cinque anni, il 78% di espandere la base di clienti raggiungendo nuovi mercati globali, il 70% di prevedere un aumento dell’uso di nuovi canali e modelli di distribuzione e il 59% di fare maggiore affidamento su un fornitore terzo di servizi logistici.





A proposito di Outsourcing