Outsourcing

RAEE in carcere: la mostra in Emilia Romagna.

08 aprile 2013
"Il recupero di questa tipologia di rifiuti contribuisce a ridurre gli impatti ambientali derivanti dalla loro gestione e di raggiungere gli obiettivi previsti dalla nuova direttiva europea su raccolta, tracciabilità e corretto riciclo dei Raee".
Così Sabrina Freda, assessore all'Ambiente della Regione Emilia Romagna, commenta l'iniziativa "Raee in carcere".

Il progetto ha l'obiettivo di promuovere l'inclusione socio-lavorativa di persone in esecuzione penale o dimesse dal carcere, inserendole in un processo industriale e formativo nel settore dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche.

Il progetto prevede un laboratorio interno al carcere di Bologna, uno esterno al carcere di Forlì e infine un laboratorio interno al carcere di Ferrara ed è finanziato dalla Regione Emilia Romagna, all'interno dell'iniziativa europea "Equal Pegaso".

I rifiuti vengono disassemblati, suddivisi nelle varie componenti e recuperati o riciclati.
La mostra "opeRAEE, esercizi artistici di recupero degli apparecchi elettrici ed elettronici", frutto del progetto, è in programma dall'8 al 22 aprile nella sala Polivalente dell'assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

La logistica green promossa dalla “Carta di Padova”

25 novembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Rite Hite presenta il supporto per rimorchi TS-2000

02 dicembre 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it