Una tecnologia green per il trasporto marittimo.




Servizi e accessori per il trasporto

Il progetto Refresh.

25 Gennaio 2013

Si è conclusa la fase di sperimentazione del progetto “Refresh”, una nuova tecnologia green per il trasporto marittimo d’acqua dolce, sviluppata dalla società D’Appolonia.

Il progetto vuole ovviare al problema della scarsezza delle risorse idriche e della disomogeneità di distribuzione di tali risorse, che coinvolge alcune coste del Mediterraneo, come quelle di Spagna, Italia, Grecia e Turchia.

D’Appolonia ha progettato una sacca per il trasporto di grandi quantità d’acqua dolce via mare, attraverso contenitori realizzati in materiale tessile rivestito e trainabili da un rimorchiatore.

“Refresh” permette di diminuire notevolmente i costi di esercizio e di equipaggio, rispetto al trasporto con nave cisterna.

Il progetto è finanziato dalla Commissione Europea e vi partecipano diversi partner internazionali.
Donato Zangani, coordinatore del progetto, ha affermato: “Il sistema Refresh nasce allo scopo di favorire l’approvvigionamento di acqua potabile a tutte le comunità costiere e le isole che soffrono carenze stagionali di acqua, in particolare durante il periodo estivo”.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto