Outsourcing

Via libera dell'UE al Baltico Adriatico.

20 dicembre 2012
La Commissione Trasporti del Parlamento Ue ha approvato il nuovo regolamento e i tracciati delle Ten-T.
Per l’Italia sono stati confermati i quattro corridoi, compreso il “Mediterraneo”, l’Helsinki-La Valletta dal Brennero, il Genova-Rotterdam e il Baltico-Adriatico.

In seduta congiunta con la Commissione Industria via libera anche al regolamento sul finanziamento da 50 miliardi per la Connecting Europe Facility 2014-20.

Il corridoio Helsinki-La Valletta a Napoli si biforcherà: da un lato verso Taranto e Bari, dall’altro raggiungerà Palermo da dove proseguirà via mare fino a Malta.

Particolarmente significativa la previsione di finanziamento per il raddoppio della linea Messina-Palermo.
Il corridoio ferroviario “Mediterraneo” che collega l’Europa dal Portogallo all’Ucraina comprende appunto la Torino-Lione e l’attraversamento della Pianura Padana fino a Trieste, per poi proseguire verso est.

Attraverso Trieste, arrivando da Klagenfurt via Tarvisio, passerà anche il nuovo corridoio Baltico-Adriatico che raggiungerà Venezia e Ravenna.

Inoltre, è stato approvato il progetto di Autostrada del Mare che dovrebbe collegare Valencia con Barcellona e Livorno passando per la Sardegna.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente