Outsourcing

Germania, operatori logistici pessimisti.

12 ottobre 2012
Pessimismo e previsioni non buone per il futuro.
Questo è ciò che emerge dalla ricerca periodica di BLG, associazione tedesca che raccoglie spedizionieri, autotrasportatori e logistici.

Delle 500 imprese che hanno partecipato alla trimestrale indagine, il 31% prevede risultati peggiori rispetto alla prima metà dell’anno.
Solo il 12,5% prevede un aumento delle vendite.

Fa riflettere anche la flessione delle vendite per un’impresa su 5, di fronte a un quarto delle 500 aziende interpellate che ha mostrato una crescita nelle vendite.

Ma non è tutto qui: un altro dato che sembra volgere al negativo è quello che si riferisce agli autotrasportatori, pilastro fondamentale della logistica tedesca.

Il 10% di questi intende ridurre la flotta, contro un 3% che ha dichiarato di voler aumentarla.
La motivazione è data, principalmente, dal forte aumento dei costi di veicoli e personale.

Come si può evincere dai dati della ricerca, ciò che preoccupa di più gli autotrasportatori è l’aumento del prezzo del gasolio.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente