Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
L'autunno caldo dei trasporti.

Scioperi a settembre, e il 2 ottobre tocca al trasporto pubblico locale.




Trasporti Nazionali e Internazionali

L’autunno caldo dei trasporti.

30 Agosto 2012

Sul sito internet del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato pubblicato il calendario degli scioperi previsti entro il prossimo mese: dal momento che si metterà mano a riforme strutturali, soprattutto nel settore del trasporto pubblico locale, c’è il timore che i tagli alla spesa e le ristrutturazioni del Ministro Passera portino a una stagione di licenziamenti.

Si comincia dal settore aereo, con lo sciopero di 24 del 7 settembre per i piloti e gli assistenti di volo di Meridiana Fly, il 21 sciopererà dalle 10,00 alle 18,00 il personale aeroportuale di SEA e SEA Handling degli scali milanesi di Linate e Malpensa, mentre dalle ore 21 del 1° ottobre alle 20,59 del 2 incrocerà le braccia il personale addetto alle attività complementari e di supporto al servizio ferroviario.

Infine, il 2 ottobre sciopererà il personale addetto al trasporto pubblico locale: in questo settore, l’oggetto del contendere è il divieto a partire dal 2013 di affidare alle società in house, ovvero alle municipalizzate, appalti o servizi superiori ai 200.000 euro.

Il provvedimento, anche in linea con le Direttive europee, riguarda circa 600 società, che dovranno mettersi in gara con i privati, mentre sul nuovo regime vigilerà l’Autorità dei Trasporti, non ancora operativa.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali