Servizi e accessori per il trasporto

Il Tribunale Amministrativo del Lazio conferma le multe agli spedizionieri.

21 marzo 2012
Il Tribunale Amministrativo ha emesso la sentenza sul ricorso avviato dagli spedizionieri contro la sanzione da 76 milioni di euro comminata dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per un presunto cartello messo in atto nelle attività di spedizione tra il 2002 e il 2007.

La Prima Sezione del Tribunale Amministrativo del Lazio ha così definito legittimi i provvedimenti per 10 delle aziende che avevano chiesto il ricorso (Francesco Parisi Casa di Spedizioni, Cargo Nord, Fedespedi, Armando Vidale Trasporti Internazionali, Brigl, I-Dika Spedizioni Internazionali, Itk Zardini, Dhl Express, Sittam, Rhenus Logistics), le restanti 8 (Italsempione, Albini e Pitignani, Villanova, Geodis Wilson Italia, Saima Avandero, Gefco Italia, Italmondo, Itx Cargo) si vedranno invece protagoniste di una revisione del provvedimento.

Un'unica società, Agility, ha preferito non ricorrere al Tar contro la sentenza dell'Autorità.

Fedespedi invece, difesa dall'avvocato Pietro Nisi dello studio AS&T di Bologna, si riserva di ricorrere al Consiglio di Stato dopo che avrà letto le motivazioni della sentenza del Tar Lazio.

"Aver ristretto la concorrenza concordando gli aumenti dei prezzi da praticare alla clientela": è questo il motivo alla base per cui le aziende sono state multate dal Tribunale Amministrativo.

L'istruttoria ha permesso di ricostruire un'intesa delle aziende sui prezzi durata oltre cinque anni, dal marzo del 2002 all'autunno del 2007, in cui si riconosce a Fedespedi un attivo ruolo organizzativo delle operazioni.

Le multe confermate ammontano a 24.955 euro per Francesco Parisi Casa di Spedizioni, 103.207 euro per Fedespedi, 152.915 euro per Cargo Nord, 347.200 euro per Armando Vidale Trasporti Internazionali, 942.900 euro per Brigl, 239.470 euro per I-Dika Spedizioni Internazionale, 793.840 euro Itk Zardini, 198.701 euro per Dhl Express, 3.215.742 euro per Sittam e 3.233.19 euro per Rhenus Logistics.

Altri articoli per Servizi e accessori per il trasporto

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Logistica last-mile: Amazon ha attivato quattro hub di micromobilità per ri...

01 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon FASTforward 2022, il summit sulla sostenibilità per il settore dei t...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Savise Express: la logistica in Sicilia, tra mancanza di infrastrutture e c...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto idroviario: maxi-carichi transitati al porto fluviale di Cremona

23 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto marittimo: cos’è il progetto europeo «LOSE+»?

14 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica sostenibile: in Svizzera percorsi più di 5 milioni di km dai cami...

09 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Lettera di vettura digitale: terminata la sperimentazione del progetto e-Cm...

07 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon celebra il successo raggiunto dai fornitori e dagli autisti del serv...

03 novembre 2022
Servizi e accessori per il trasporto

Linehaul di Sailpost, un network vincente in continua espansione

17 ottobre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Dalle Aziende
Stampanti barcode portatili gamma RJ di Brother
03 dicembre 2021
Dalle Aziende
Amazon Logistics - Programma Delivery Service Partner
28 giugno 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it