Outsourcing

Frodi alla logistica Lodigiana.

20 febbraio 2012
La Guardia di Finanza continua a svolgere intensamente le sue indagini.
Questa volta le luci sono puntate sulla logistica del territorio Lodigiano.

Una normale ispezione amministrativa si è trasformata successivamente in un’indagine penale, perché secondo i finanzieri la logistica lodigiana aveva abbattuto il proprio debito fiscale verso lo Stato creandosi dei costi falsi.

E così è stato: alla luce, infatti, è venuta una frode di due milioni di imposte dirette non pagate al fisco e un' Iva non versata per circa un milione e mezzo di euro.

Protagonista un imprenditore bresciano che operava attraverso fatture contraffatte di acquisti da ditte che con l'azienda non avevano mai avuto rapporti.

Il procedimento era semplice, ma singolare: individuare un’impresa, clonare la sua denominazione e, infine, renderla destinataria di fatture che presentavano costi logistici.

L’indagine ha preso avvio dal magazzino di logistica nella zona di Ospedaletto Lodigiano, collegato a due strutture analoghe situate a Coccaglio, vicino a Brescia e si è conclusa con la denuncia dell’imprenditore alla Procura della Repubblica di Lodi, il quale rischia fino a sei anni di reclusione nonché la confisca dei suoi patrimoni.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Stampanti barcode portatili gamma RJ di Brother

03 dicembre 2021
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it