Trasporti nazionali e internazionali

Il Porto di Cagliari pronto per sfondare nel Mediterraneo.

06 gennaio 2012
Una volta realizzata la tanto attesa “zona di libero scambio euro-mediterranea,” fondata sui principali obiettivi fissati dalla Conferenza di Barcellona del 1995, ossia l’istituzione di un’area di libero scambio entro il 2010 fra l’Unione europea e i partner afro-asiatici, Cagliari si candida a diventare uno dei più importanti crocevia internazionali per il passaggio di merci tra l'Unione Europea e i Paesi del Sud del Mediterraneo.

Si tratta di un porto multifunzionale, suddiviso in tre parti: una parte destinata alle navi passeggeri e da crociera, in quota al porto storico, un'altra al movimento dei container che si concretizza nel Porto Canale, e infine un'altra ancora destinata all'attracco delle petroliere, il terminal di Sarroch.

Attualmente, il Porto Canale svolge un ruolo di spicco nell'attività di transhipment e nel 2009 ha registrato un volume di merci di 830 mila Teus, classificandosi al 4° posto nella classifica dei porti italiani.

L'elevata competitività del Porto Canale di Cagliari non dipende solo dalle sue qualità logistiche, ma anche da una serie di altri vantaggi come la presenza di ampi spazi nel territorio circostante, l'adiacenza col vicino aeroporto e la possibilità di ottenere collaborazioni con vari enti di ricerca.

Non è tutto oro ciò che luccica però: esso rimane quasi del tutto inutilizzato da parte delle PMI sarde, la maggior parte delle quali (circa l'82% secondo il Cirem) si rivolge ad altri porti dell'Isola, per lo spostamento delle proprie merci.

Evidentemente, il trasporto tramite grandi container non offre ancora dei prezzi vantaggiosi per le piccole spedizioni.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

Al via i test di Amazon Prime Air, il servizio di consegna con i droni

24 gennaio 2023
Trasporti nazionali e internazionali

Quali sono i camion più potenti al mondo? Ecco la top 10+1

13 gennaio 2023
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica intermodale, al via i lavori del terzo nuovo terminal del Gruppo ...

30 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica predittiva: quattro aziende pronte a creare un hub nelle aree ex ...

28 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto sostenibile, Lanutti dà il benvenuto al primo veicolo 100% elettr...

15 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Savise Express e One Express: la Sicilia come hub cruciale nel Mediterraneo...

15 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica sostenibile: per LC3 Trasporti in arrivo mezzi elettrici alimenta...

09 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Decarbonizzazione trasporti, Coca-Cola rinnova la flotta con i camion elett...

07 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Trasporto marittimo: alla scoperta del container tracking

05 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica last-mile: Amazon ha attivato quattro hub di micromobilità per ri...

01 dicembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Amazon FASTforward 2022, il summit sulla sostenibilità per il settore dei t...

24 novembre 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Savise Express: la logistica in Sicilia, tra mancanza di infrastrutture e c...

24 novembre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it