Outsourcing

Friuli, la parola d'ordine è intermodalità

03 novembre 2011

Il Friuli Venezia Giulia ha deciso di puntare sull'intermodalità, e lo ha fatto promuovendo un finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro.
Di questi, 1,1 milioni di euro sono destinati al servizio di trasporto combinato strada-rotaia accompagnato tra Trieste e Salisburgo, tratta che si stima nel 2011 abbia trasportato oltre 33.000 veicoli pesanti.
Lo stanziamento rappresenta il rinnovo fino a febbraio 2012 dei contributi erogati per tale servizio, che offre collegamenti quotidiani tra il porto di Trieste e Salisburgo.

Altri 520 mila euro, inoltre, sono stati stanziati dalla Regione a favore della società intermodale tedesca Kombiverkeher per gestire il collegamento ferroviario intermodale tra il porto di Trieste e la città renana di Worms, che ha anche un importante porto fluviale.
Il servizio è già operativo da gennaio 2011 ed ora viene potenziato con sei partenze settimanali lungo la linea Trieste - Udine - Tarvisio - Salisburgo - Freilassing - Monaco di Baviera - Stoccarda - Mannheim - Worms.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula - Carosello Orizzontale Modula HC

09 novembre 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it