Outsourcing

Friuli, la parola d'ordine è intermodalità

03 novembre 2011

Il Friuli Venezia Giulia ha deciso di puntare sull'intermodalità, e lo ha fatto promuovendo un finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro.
Di questi, 1,1 milioni di euro sono destinati al servizio di trasporto combinato strada-rotaia accompagnato tra Trieste e Salisburgo, tratta che si stima nel 2011 abbia trasportato oltre 33.000 veicoli pesanti.
Lo stanziamento rappresenta il rinnovo fino a febbraio 2012 dei contributi erogati per tale servizio, che offre collegamenti quotidiani tra il porto di Trieste e Salisburgo.

Altri 520 mila euro, inoltre, sono stati stanziati dalla Regione a favore della società intermodale tedesca Kombiverkeher per gestire il collegamento ferroviario intermodale tra il porto di Trieste e la città renana di Worms, che ha anche un importante porto fluviale.
Il servizio è già operativo da gennaio 2011 ed ora viene potenziato con sei partenze settimanali lungo la linea Trieste - Udine - Tarvisio - Salisburgo - Freilassing - Monaco di Baviera - Stoccarda - Mannheim - Worms.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Non si può non sapere

Come realizzare una logistica davvero integrata?

06 febbraio 2023

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it