Consulenza e formazione

Lo smog è servito

01 novembre 2011

Chi è costretto ogni giorno a lottare contro lo smog del traffico cittadino certamente rimarrà piacevolmente sorpreso nell'apprendere che è stato scoperto un microrganismo che si nutre e fa decadere gli inquinanti dell'aria.
E, guarda a caso, questo "divoratore di smog" è stato trovato proprio dove l'aria è purissima, ovvero nei ghiacciai dello Stelvio.

Per tre anni (2009,2010 e 2011) un team di esperti dell'Istituto di Microbiologia della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza ha lavorato all'idea dei professori Pier Sandro Cocconcelli e Fabrizio Cappa, monitorando e studiando la biodiversità microbiologica dei ghiacciai alpini.
Sono stati raccolti campioni di ghiaccio nel complesso del Madaccio, nell'Ortles-Cevedale, e successivamente sono stati analizzati nei laboratori della Facoltà di Agraria.
Cocconcelli spiega che «I risultati che si stanno ottenendo sono sorprendenti.
L’acqua che si ottiene dalla soluzione delle carote di ghiaccio prelevate a 3.150 metri di quota, contiene una ricca comunità batterica caratterizzata da un’elevata biodiversità.
Inoltre, la ricerca ha portato alla scoperta di un microrganismo della specie Pseudomonas, capace di nutrirsi di questi materiali inquinanti e contrastare lo smog che si viene a depositare sui ghiacci».

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente