Consulenza e formazione

Crollo dei risarcimenti RC Auto

23 agosto 2011

Attraverso una bozza di Dpr portata all'esame preliminare del Consiglio dei Ministri, il Governo intende dare esecuzione all'articolo 138 del D.Lgs 209/2005 (il Codice delle assicurazioni).
La bozza presentata contiene sia la Tabella unica nazionale «delle menomazioni alla integrità psicofisica compresa fra 10 e 100 punti di invalidità» sia quella di liquidazione, ovvero del «valore pecuniario» previsto per il risarcimento del danno alla persona conseguente a sinistro stradale compreso il contenzioso pendente.

Non sarà più necessario, come in passato, affidarsi a criteri di liquidazione empirici perlopiù riferiti (nel 70% dei casi) al sistema elaborato dal tribunale di Milano, ma il provvedimento in esame fornirà alla collettività un valore di riferimento economico nazionale e uniforme, come da tempo si auspicava.

Lo sviluppo pratico porterà ad un sostanziale abbattimento della liquidazione (per effetto del valore ministeriale) che si aggirerebbe tra il 40 ed il 50% di quanto sino ad oggi è liquidato nei tribunali dello Stato che, ad esempio, adottano la tabella di liquidazione milanese.
Va però ricordato che le tabelle allegate allo schema di Dpr sono state elaborate senza considerare che il valore del punto biologico di base (primo punto di invalidità) è passato da 674 a 759,04 €, il che (una volta rilevato dal Consiglio di Stato) sposterebbe la differenza al 35-40% circa.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it