Consulenza e formazione

Al via la certificazione per i biocarburanti sostenibili

10 agosto 2011

La Commissione Europea ha indicato alcune linee guida per la produzione di combustibili provenienti da fonti rinnovabili. In sostanza, non deve essere sottratto terreno a foreste tropicali o a torbiere ricche di carbonio e, inoltre, i biocarburanti utilizzati devono consentire un risparmio di gas a effetto serra più elevato rispetto ai combustibili fossili. Gli Stati UE o altri sistemi di certificazione volontari approvati dalla Comissione Europea dovranno verificare la sostenibilità dei biocarburanti.

L'UE ha specificato che i biocarburanti utilizzati devono rispettare alcune norme per poter essere considerati nell'ambito degli obiettivi nazionali vincolanti in materia di energie rinnovabili. In particolare, biocarburanti, di produzione locale o importati, che siano riconducibili a colture provenienti da terreni che in precedenza ospitavano foreste pluviali o praterie naturali con ecosistema unico o che provengano da una catena di produzione che emetta gas a effetto serra in percentuale maggiore del 65% rispetto ai combustibili fossili non possono essere considerati sostenibili.

La certificazione e l'utilizzo di biocarburanti alternativi ai combustibili fossili fanno parte del progetto dell'UE che si prefissa l'obiettivo di aumentare almeno al 10% entro il 2020 la quota di energie rinnovabili nel settore dei trasporti.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Consulenza e formazione

L’importanza della logistica spiegata ai giovani

16 maggio 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente