Outsourcing

GDO: scontro sulla legge 127/2011

05 agosto 2011

Con un comunicato congiunto, Federdistribuzione, Ancc Coop e Ancd Conad esprimono preoccupazione per l'applicazione della legge 127/2011, sostenendo che il costo del trasporto stradale potrebbe aumentare del 25%.

Infatti, come viene spiegato nel comunicato, «La maggioranza dei contratti nel settore della GDO è in forma scritta. Si tratta di contratti di lunga durata, che garantiscono la produttività dei trasportatori e il rispetto dei termini di pagamento». Le tre associazioni, pertanto, richiedono la possibilità di premiare detta tipologia di contratto, per riuscire a migliorare un sistema specifico del settore in quanto, in caso contrario, aumenterebbero i costi dei prodotti nei punti vendita e l'incertezza nei rapporti, venendo a mancare una collaborazione ormai consolidata tra operatori.

Conftransporto, nella persona del suo segretario generale Pasquale Russo, afferma che «è fuorviante sostenere che l'aumento del costo di beni di largo consumo possa raggiungere il 25% in quanto - come testimonia uno studio di Confcommercio, l'aumento del prezzo del trasporto del 50% porterebbe un aumento medio su 1Kg di pasta, 1 litro d'olio o 1 litro di benzina pari allo 0,01%».

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it