Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti eccezionali: a rischio la sicurezza sulle strade

19 maggio 2011

I trasporti eccezionali sulle nostre strade non sono più sicuri.
A lanciare l'allarme è ASSISCORTE-Associazione Imprese di Assistenza e Scorte a Trasporto Eccezionale, associata alla CONFETRA, che insieme ad altri operatori del settore è rappresentativa di oltre l'85% del totale degli addetti al servizio di scorte tecniche a veicoli e trasporti eccezionali.

Da circa 1 anno le scorte per i trasporti eccezionali non sono più di competenza delle forze di polizia, che possono essere coinvolte solo in caso di chiusura totale delle strade.
Negli altri casi intervengono delle imprese di trasporti autorizzate che hanno ottenuto l'abilitazione.

A seguito dell'entrata in vigore in questi giorni del Disciplinare per le scorte tecniche, i parametri di sicurezza stradale sono messi a dura prova.

Tra i principali punti critici della modifica al Decreto ASSISCORTE denuncia:

  • difficoltà a mantenere i canoni di sicurezza stradale, considerato che la nuova direttiva rivede la composizione delle scorte e riduce il numero di autisti/mezzi impiegati;
  • mancanza di controlli da parte della Polstrada/Prefettura;
  • inasprimento dei provvedimenti per la sospensione delle autorizzazioni e sanzioni pecuniarie;
  • obbligo di esame per il rinnovo dell'abilitazione, invece di prevedere corsi di formazione.

In una lettera inviata al Ministro dell'Interno Maroni e al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteoli, ASSISCORTE chiede:

  • di prevedere sempre un autista (o un secondo abilitato) come composizione minima per le scorte ai trasporti eccezionali;
  • prevedere un database di imprese autorizzate e degli abilitati per permettere alla Polstrada controlli in tempo reale;
  • di rivedere completamente le sanzioni previste che sono al limite dell'incostituzionalità;
  • di introdurre un corso di formazione con obbligo di frequenza.

Anche CONFETRA-Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica a nome delle associazioni interessate aveva chiesto disposizioni sul disciplinare più restrittive che tenessero conto della realtà operativa e della garanzia della sicurezza stradale.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti
Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

Una nuova suppy chain e la servitization in logistica

21 settembre 2020
Software e sistemi per il trasporto

Sicurezza informatica e digitalizzazione, come bisogna intervenire sul tras...

18 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Decreto Semplificazioni, quali sono le misure adottate per infrastruttura, ...

17 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

SpedireAdesso.com premia i vincitori del contest fotografico “Io invio”

17 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti, com’è la ripresa post Covid-19?

10 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Ripresa per i trasporti nazionali e internazionali post Covid-19

09 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica e spedizione, potenziato il trasporto aereo di farmaci con Luftha...

07 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Nel DL Semplificazioni non servono i requisiti professionali per la guida d...

04 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica per l’e-commerce: Amazon e Mercedes-Benz a favore del trasporto s...

02 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Logistica e trasporti: AF Logistics Spa sceglie i veicoli Mercedes Actros

13 agosto 2020

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente