Outsourcing

GLS adotta un nuovo sistema di controllo

04 aprile 2011

Portare puntualmente a destinazione le spedizioni dei clienti: questo è l'obiettivo del servizio offerto da GLS.
E per poterne garantire il successo è fondamentale contare su un ottimo livello di sicurezza.

Il nuovo sistema migliora il controllo dei servizi di linea che collegano in Italia le 132 Sedi e i 10 centri di smistamento dell'azienda.

«Utilizziamo una combinazione di navigazione satellitare e di sistemi di allarme specifici per GLS», spiega Klaus Schädle, Amministratore Delegato di GLS Italy.
«Grazie al GPS ora i mezzi non solo possono essere localizzati, ma sono anche costantemente collegati a un servizio di sicurezza esterno che può reagire tempestivamente in situazioni di pericolo».


Controllare è meglio!
Il camion si allontana dall'itinerario previsto o rimane improvvisamente bloccato per lungo tempo?
Qualcuno inserisce un falso codice identificativo o cerca di manomettere il semirimorchio?

Nei momenti critici in cui si sospettano possibili incidenti o aggressioni, il nuovo sistema di controllo attiva istantaneamente un allarme differenziato.
Il segnale di allarme riesce ad identificare persino le singole zone del veicolo.

Gli autisti possono sia segnalare un'aggressione premendo un pulsante, sia comunicare con il servizio di sicurezza precedentemente avvisato da un allarme automatico.

Per questa ragione ciascun mezzo è dotato di un collegamento telefonico diretto, che offre due vantaggi determinanti: da un lato gli autisti sono sempre reperibili senza dover più ricorrere esclusivamente ai singoli telefoni cellulari; dall'altro il servizio di sicurezza ha la possibilità di collegarsi al camion dopo l'attivazione dell'allarme per controllare la situazione e avviare, se necessario, le misure opportune.


Più informazioni per un servizio ottimizzato
Su tutte le percorrenze il sistema rileva inoltre i tempi impiegati, nonché le distanze percorse e le velocità tenute dai mezzi.
Basandosi su questi dati GLS può ottimizzare i processi su tutto il territorio italiano ed evitare così inutili rischi e ritardi.

«Con questo sistema di controllo satellitare multifunzionale abbiamo trovato la soluzione ottimale per le nostre esigenze», sottolinea Klaus Schädle.
«Quanto a sicurezza e qualità i nostri clienti possono contare su standard elevati nel trasporto delle loro merci. A ciò ha contribuito in modo significativo un importante investimento nel campo dell'IT».

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it