Trasporti nazionali e internazionali

UPS & Prada: la moda e l'arte a Seoul

22 marzo 2010
In breve
In questa case history spieghiamo nel dettaglio come UPS si sia occupata del trasporto dei contenuti espositivi di tre eventi per Prada Transformer, un progetto multiculturale che Prada ha inaugurato lo scorso anno a Seoul, capitale della Corea del Sud.
La diversa natura delle merci che dovevano essere movimentate – capi preziosi e opere d’arte di forma e dimensione eccezionali – richiedeva soluzioni di spedizione appropriate per ciascuna tipologia di merce e un partner logistico affidabile a livello globale che gestisse tutte le spedizioni centralmente.

Premessa
Nell'aprile 2009 Prada ha inaugurato "Prada Transformer", un peculiare edificio temporaneo progettato dallo studio di architettura Rem Koolhaas/OMA.

Prada Transformer è una struttura mutante a forma di tetraedro, con i quattro lati ognuno di forma differente.

Ruotando su un lato diverso per ogni singola performance, riconfigura l'interno in uno spazio unico progettato specificamente per quell'evento.

Situato accanto al leggendario Gyeonghui Palace di Seoul, in Corea del Sud, Prada Transformer ha ospitato per sei mesi mostre, proiezioni cinematografiche ed eventi multiculturali.



La sfida
Questo progetto estremamente complesso ha previsto il trasporto di allestimenti, materiali e contenuti espositivi degli eventi da un capo all'altro del mondo con destinazione Prada Transformer a Seoul.

I tre eventi del Prada Transformer a cui UPS ha fornito un supporto logistico sono stati: "Waist Down - Skirts by Miuccia Prada", mostra dedicata alle gonne più significative di Prada dal 1988 ad oggi; "Flesh, Mind and Spirit", rassegna cinematografica curata dal regista messicano Alejandro González Iñárritu e "Turn into Me", un'installazione di opere dell'artista svedese Nathalie Djurberg.

La diversa natura delle merci che dovevano essere movimentate - capi preziosi e opere d'arte di forma e dimensione eccezionali - richiedeva soluzioni di spedizione appropriate per ciascuna tipologia di merce e un partner logistico affidabile a livello globale che gestisse tutte le spedizioni centralmente.

Oltre a un portafoglio completo di soluzioni di spedizione, Prada aveva bisogno di un partner che fosse in grado di offrire servizi totalmente integrati per gestire l'intero processo di spedizione, dallo stoccaggio alle pratiche doganali.

Infine, l'azienda doveva poter contare su un partner logistico serio, avendo letteralmente bisogno di "un paio di mani affidabili" che garantissero la consegna puntuale, sicura e in perfette condizioni di delicati capi e opere d'arte di alto valore.

La soluzione

UPS è stata scelta da Prada come partner globale di questo progetto perché è in grado di soddisfare tutte le complesse esigenze logistiche che il progetto comportava.

Grazie ai suoi servizi logistici e di corriere espresso e a un network terrestre, aereo e marittimo integrato su scala mondiale, UPS ha un posizionamento unico per offrire soluzioni personalizzate che un progetto di questa portata richiede.

I servizi di UPS sono stati erogati in tre fasi per sincronizzarsi perfettamente con le esigenze di trasporto relative ai diversi eventi del programma di Prada Transformer.
  • UPS Air Freight door-to-door è stato utilizzato per la spedizione veloce e sicura della maggior parte dei materiali;
  • UPS Ocean Freight door-to-door è stato utilizzato per gestire il trasporto eccezionale delle installazioni d'arte;
  • Il network di UPS Small Package è stato utilizzato per movimentare pacchi con un peso inferiore a 70 kg;
  • Flex® Global View ha permesso a Prada un monitoraggio completo delle proprie spedizioni.
Fase I: Gonne "in movimento" attraverso sette fusi orari
"Waist Down - Skirts by Miuccia Prada", la mostra sulle creazioni storiche della maison, è stato l'evento inaugurale di Prada Transformer che ha aperto i battenti il 25 aprile 2009.

Un fattore chiave nel successo dell'intero progetto è stata la consegna puntuale e in perfette condizioni delle gonne in tempo per la serata dell'inaugurazione.

Il trasporto di capi unici richiedeva naturalmente imballaggi adeguati e la massima cura nel maneggiare la spedizione.
Per i capi, che si trovavano fisicamente in due diverse location, - l'impianto produttivo di Prada a Levanella, in Toscana, e la sede dell'azienda a Milano - sono stati organizzati due diversi ritiri. Un camion di UPS ha ritirato in Toscana delle grandi casse di legno, mentre un furgoncino si è occupato del ritiro dei capi custoditi presso la sede milanese.
Le due spedizioni sono state consolidate nel magazzino di UPS di Peschiera Borromeo, vicino a Milano dove sono state svolte le procedure doganali.

Da qui, tutti i colli sono stati trasportati all'hub aereo europeo di UPS a Colonia in Germania.
Gli allestimenti e i capi sono stati, poi, caricati su un aereo UPS diretto all'aeroporto internazionale di Pudong-Shanghai, in Cina, dove UPS ha uno dei suoi principali hub aerei.

Da lì, sono stati trasferiti su un volo per Seoul e stoccati presso i magazzini UPS, fino alla puntuale consegna finale nella piazza su cui si affaccia il Gyeonghui Palace, sito del Prada Transformer.

Fase II: "Flesh, Mind and Spirit", rassegna cinematografica multiculturale
Il secondo evento del Prada Transformer è stato la rassegna cinematografica "Flesh, Mind and Spirit", una selezione di 14 film di 13 diversi Paesi, curata dal regista candidato all'Oscar Alejandro González Iñárritu.

Prada si è affidata a UPS per la gestione delle spedizioni relative a tutti gli allestimenti, attrezzature tecniche, luci e proiettori necessari alle proiezioni da due diversi punti: Londra e Milano.

I materiali hanno viaggiato attraverso i network nazionali di UPS nel Regno Unito e in Italia, poi sono stati consolidati a Colonia, caricati su un volo per Seoul e infine immessi nel network UPS che ha gestito la consegna finale in Corea.

Fase III: L'arte contemporanea viaggia in nave
La terza fase del Prada Transformer ha previsto il trasporto di quattro installazioni di Nathalie Djurberg, che sono andate a comporre la personale dell'artista svedese, vincitrice del Leone d'Argento alla 53ma edizione della Biennale di Venezia.

Opere d'arte fragili e delicate di grande valore economico per le quali la sfida era trovare una soluzione di trasporto in grado di salvaguardare l'integrità delle opere stesse.


Per via delle forme e dimensioni delle installazioni, sono stati utilizzati tre container più alti rispetto a quelli tradizionali e uno con tetto scoperto per consentire il carico dall'alto.

Per portare le opere dalla Fondazione Prada di Milano a Genova sono stati utilizzati, inoltre, dei camion a sponda bassa senza i quali il carico non sarebbe potuto passare attraverso le gallerie.

Giunte al porto di Genova, le opere d'arte sono state stoccate in un luogo riparato della nave, per assicurare che fossero totalmente protette durante tutta la navigazione.

Il materiale ha quindi viaggiato in totale sicurezza per 28 giorni fino ad approdare al porto di Busan in Corea, dove è stato organizzato un nuovo trasporto eccezionale per portare le opere al sito del Prada Transformer.

UPS ha organizzato e gestito il rientro di tutti i materiali a conclusione dei tre eventi.

Il risultato

Grazie alla tecnologia Flex® Global View di UPS Supply Chain Solutions, sistema che permette la completa visibilità sulle movimentazioni, Prada ha potuto monitorare ogni singolo spostamento delle proprie merci durante le spedizioni.

«La consegna puntuale - attraverso molteplici frontiere e sette fusi orari - di tutti i materiali necessari a un progetto complesso e articolato come Prada Transformer è la riprova della professionalità di UPS che continua a garantire la leggendaria affidabilità dell'azienda» - ha affermato Tomaso Galli, Project Director di Prada Transformer.

«Il Prada Transformer è una metafora della flessibilità e adattabilità di UPS.
Come il rivoluzionario edificio viene ruotato, di volta in volta, su un lato diverso per adattarsi a un nuovo evento, così UPS è in grado di rispondere, di volta in volta, alle diverse situazioni e alle varie esigenze di spedizione e logistica» - ha dichiarato Frank Sportolari, country manager UPS Italia.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Export digitale
Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Servizi e accessori per il trasporto

Logistica del freddo, le soluzioni di STEF per la catena agroalimentare

15 ottobre 2020
Software e sistemi per il trasporto

Trasporti: camion con guida semi-autonoma per Wilson Logistics

15 ottobre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Export digitale e Coronavirus, come hanno reagito le PIM?

13 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

FedEx presenta i nuovi sensori per tracciare i singoli pacchi

08 ottobre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Rite-Hite investe per aumentare la propria capacità produttiva in Europa

30 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti sfidano il periodo di lockdown e ne escono vincitrici...

25 settembre 2020
Trasporti nazionali e internazionali

“Il Governo presti la massima attenzione per la logistica e il trasporto me...

24 settembre 2020
Servizi e accessori per il trasporto

Trasporti e sicurezza: le informazioni da sapere sul peso di un veicolo pri...

22 settembre 2020

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it