Outsourcing

Nuovi servizi di Poste Italiane in vista della liberalizzazione del mercato nel 2011

28 luglio 2010
La Direttiva Europea 6/2008 CE, che stabilisce la completa liberalizzazione del mercato dei servizi postali a partire dal primo gennaio 2011, fissando comunque obblighi affinché tutti gli utilizzatori godano dei diritti a un servizio universale a prezzi accessibili, comincia a mostrare i suoi effetti.

Poste Italiane ha infatti comunicato nuovi orari e nuovi servizi a partire dal gennaio 2011 per venire incontro alle nuove esigenze e alle nuove abitudini della clientela e migliorare il servizio, grazie al riassetto dell'intera filiera del recapito, della rete logistica e dei trasporti.

La consegna della corrispondenza prioritaria, raccomandata e commerciale avverrà da lunedì a venerdì dalle 8 alle 16, mentre dalle 14 alle 20 saranno forniti servizi su misura come recapito telegrammi, messo notificatore, ritiro a domicilio, ritiro posta registrata.

Questi servizi saranno assicurati anche il sabato dalle 8 alle 14 assieme alle consegne urgenti di telegrammi e Raccomandata 1.

L'intesa fra Poste Italiane e sindacati garantisce la riqualificazione degli addetti, con il nuovo piano che sarà introdotto in via sperimentale nei capoluoghi di provincia e successivamente esteso ai centri maggiori.

L'accordo prevede inoltre un aumento della quota verde della flotta aziendale per il recapito, con l'acquisto di 1.500 quadricili elettrici Free Duck e 1.000 nuovi autoveicoli.

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Shark: un solo veicolo, tante applicazioni

28 settembre 2020
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it