Consulenza e formazione

Friuli Venezia Giulia: obiettivo -44.500 Tir sulle strade

28 agosto 2009
La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, dietro proposta dell'assessore alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi, ha approvato un finanziamento di 1,5 miliardi di euro a favore di Alpe Adria Spa (la società di logistica costituita dall'Autorità portuale di Trieste e da Trenitalia con la partecipazione finanziaria di Friulia) al fine di confermare e attivare nuovi servizi intermodali dal porto di Trieste verso nodi logistici nazionali ed internazionali, attenuando il transito di mezzi pesanti sulla viabilità ordinaria e autostradale.

Alle direttrici dal porto di Trieste in direzione Padova, Bologna, Milano e Bari, Villaco, Monaco di Baviera e Ulm si aggiungerà la rotta verso Giengen, al confine tra Baviera e Baden-Wuerttemberg, con una prima previsione di trasporto di 2.100 Tir.

In territorio nazionale, la direttrice più trafficata sarà quella verso Padova, con oltre 15 mila Tir trasportati, seguita da Milano (9 mila Tir).

Secondo Riccardi, l'intervento regionale sposterà sul treno quasi 44.500 Tir diretti verso il Nord e Sud Italia, l'Austria e la Germania.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente