Consulenza e formazione

Austria più cara per chi inquina

11 maggio 2009
Seguendo la tendenza dell'Unione Europea volta ad incentivare un maggiore rispetto per l'ambiente ed una diminuzione dell'inquinamento globale, il Governo austriaco ha stabilito un incremento della tassa sull'inquinamento dal 2010, secondo il principio che chi più inquina, più paga.

Dal 2010, infatti, aumenterà il pedaggio "ecologico" che devono pagare i veicoli industriali che attraversano le strade austriache.
Il ministero dei Trasporti austriaco ha approvato un decreto secondo il quale, dal primo gennaio 2010, i veicoli maggiormente inquinati saranno penalizzati con una maggiorazione della tassa sull'inquinamento; l'introito complessivo dei pedaggi dovrebbe rimanere uguale, quindi all'aumento per i veicoli più vecchi corrisponderà un'agevolazione per quelli dell'ultima generazione.

Il ministero austriaco ha diviso i camion in tre categorie, secondo il livello delle emissioni: quelli di categoria EEV (una sorta di Euro 5 meno inquinante) ed Euro 6 (che però non esistono ancora) avranno uno sconto del 10% rispetto alle tariffe attuali; i camion Euro 5 ed Euro 4 pagheranno il 4% in meno; gli altri, subiranno un aumento del 10%.
In concreto, l'importo per un complesso a cinque assi varierà da 29,82 centesimi a 36,54 centesimi.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Conad Nord Ovest, la sfida vinta con Modula

11 maggio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su Twitter

@logisticamente