Consulenza e formazione

Alitalia: si aggiunge Venezia

08 maggio 2009
L'aeroporto Marco Polo di Venezia sarà il terzo scalo, dopo Roma e Milano, della nuova Alitalia. Il programma di sviluppo della collaborazione tra la compagnia aerea e i suoi partner di Ski Team con la Regione Veneto, la città e Save, società di gestione dello scalo aereo, sono stati al centro di un documento che traccia intenti comuni siglato il 7 maggio nel capoluogo lagunare.
A illustrare il documento sono stati Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, rispettivamente presidente e ad di Alitalia, il governatore del Veneto Giancarlo Galan, il sindaco di Venezia Massimo Cacciari ed Enrico Marchi, presidente di Save.

Con il placet di Air France, Alitalia - ha sottolineato Sabelli - svilupperà in tempi brevi da Venezia nuovi collegamenti con il centro sud e le isole dell'Italia.
In prospettiva verrà potenziata la rete di collegamenti, in alleanza con Ski Team, tra Venezia, Roma, Parigi, Lione, Amsterdam, Praga, Mosca e Atlanta, negli Usa; in collaborazione con Delta e Air France verranno sviluppati collegamenti tra il capoluogo lagunare e il Nord America.
Saranno, inoltre, sviluppate altre rotte con la Russia, la Spagna, la Grecia e l'Europa orientale.

A Venezia faranno base permanente cinque aeromobili MD80, mentre gli attuali 12 equipaggi 'stanziali' saranno portati a 24 per un totale di 48 piloti e 96 assistenti di volo.
Per la parte tecnica verranno utilizzati 13 addetti e un supervisore.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it