Packaging

Etichettatura CLP, cos’è e come crearne una personalizzata?

16 gennaio 2023
(Comunicato stampa)

Ogni sostanza o miscela pericolosa immessa sul mercato deve essere etichettata in conformità con il regolamento CLP: sembrerà un’ovvietà, ma è bene ricordarlo.
L’etichettatura CLP, infatti, comprende una serie di informazioni indispensabili: il produttore, i pittogrammi GHS, le indicazioni di pericolo e consigli di prudenza sono tra queste.
Bisogna però differenziare l’etichettatura/marcatura richiesta dai regolamenti per il trasporto di merci pericolose da quella richiesta dal CLP.
Vediamo alcuni esempi pratici per fare chiarezza su questo tema.

Prodotto pericoloso

Imballaggio semplice (fusti, taniche, …)

Per il CLP

Etichetta CLP

Per il trasporto

Etichette e marchi per il trasporto di MP

Per il CLP e trasporto

Etichetta CLP + etichette e marchi MP


Prodotto pericoloso

Imballaggio combinato (scatola, cassa, ..)

Imballaggio interno

Imballaggio esterno

Per il CLP

Etichetta CLP

Etichetta CLP

Per il trasporto

-

Etichette e marchi MP

Per il CLP e trasporto

Etichetta CLP

Etichette e marchi MP*



Cos’è l’etichettatura CLP?



CLP è l'acronimo del regolamento europeo (CE) n. 1272/2008 relativo alla Classification, Labeling and Packaging (in italiano: classificazione, etichettatura e imballaggio) delle sostanze e delle miscele. Le sostanze e le miscele che sono immesse in commercio nel territorio della UE, sia prodotte sia importate, devono essere valutate per le loro proprietà fisico-chimiche, tossicologiche ed ecotossicologiche al fine di individuare la loro potenziale pericolosità per l'uomo e per l'ambiente. Pertanto, i produttori ed importatori dell'UE devono preparare etichette in conformità al regolamento CLP prima di immetterle sul mercato.
Il regolamento CLP introduce in Europa il sistema armonizzato a livello globale delle Nazioni Unite (UN GHS - United Nations globally harmonized system) per la classificazione e l'etichettatura delle sostanze chimiche.
Per cui, le etichette conformi al CLP sono identiche alle etichette GHS nell'UE e si applicano anche ai Paesi che hanno implementato il GHS (sebbene esista una leggera differenza).

Infine, è bene ricordare che dal 1° giugno 2015 devono avere un’etichettatura, che rispetti il GHS e il Regolamento n° 1272/2008 CLP, le sostanze e le miscele:

  • Classificate come pericolose;
  • Contenenti una o più sostanze classificate come pericolose;
  • Se si tratta di una sostanza esplosiva, come si evince dal capitolo I, parte 2.1 del CLP.


Quali sono gli elementi dell'etichetta conforme al regolamento CLP (etichetta GHS)?



L'etichetta CLP deve essere saldamente apposta su una o più superfici dell'imballaggio che contiene immediatamente la sostanza o la miscela.
Devono essere leggibili orizzontalmente quando il pacco è appoggiato normalmente.



Un'etichetta conforme al regolamento CLP deve contenere i seguenti elementi:

  1. Il nome, l'indirizzo e il numero di telefono del/i fornitore/i della sostanza o della miscela;
  2. La quantità nominale della sostanza o della miscela negli imballaggi;
  3. Identificativi del prodotto;
  4. Pittogrammi di pericolo (pittogrammi GHS) ovvero una rappresentazione grafica di un particolare pericolo. Di conseguenza, la classificazione della sostanza o della miscela determina i pittogrammi di pericolo che devono essere visualizzati sull'etichetta;
  5. Avvertenze. Una parola chiave indica al lettore se un pericolo è generalmente più grave o meno grave. L'etichetta dovrebbe includere l'avvertenza pertinente conformemente alla classificazione della sostanza o miscela pericolosa. Nel caso in cui la sostanza o la miscela mostri un pericolo più grave, l'etichetta dovrebbe recare la dicitura " pericolo " e, in caso di pericoli meno gravi, la dicitura " avvertimento";
  6. Indicazioni di pericolo pertinenti che descrivono la natura e la gravità dei pericoli della vostra sostanza o miscela;
  7. Dichiarazioni cautelari ovvero consigli sulle misure per prevenire o ridurre al minimo gli effetti negativi per la salute umana o per l'ambiente derivanti dai pericoli della vostra sostanza o miscela;
  8. Informazioni supplementari.


Come essere certi di rispettare il regolamento CLP?



Per ovviare all’affissione di svariate etichette e alla possibilità di scordarsi qualche dato fondamentale per una spedizione conforme, vi sono aziende che si sono specializzate nella realizzazione di etichette su misura per merci pericolose.
Affidarsi a uno specialista diventa fondamentale in questi casi: Serpac Srl, ad esempio, società specializzata nella creazione di etichette, può aiutare in fase di progettazione dell’etichetta in modo da produrre etichette CLP conformi, complete di pittogrammi GHS e di tutte le informazioni necessarie, oppure proporre etichette con la possibilità di sovrastampare le informazioni a seconda delle esigenze dell’azienda.
Il tutto è sempre progettato in base alla merce che si deve spedire, alla modalità di spedizione, al tipo di collo su cui l’etichetta deve essere applicata e, quando necessario, in base alla macchina per applicare le etichette o per la sovrastampa di informazioni.

Ricevere un preventivo per valutare le possibilità più adatte alle esigenze dell’azienda è semplice, basta inviare una mail a Serpac dove specificare:

  • Luogo di applicazione dell’etichetta;
  • Lunghezza in mm;
  • Altezza in mm;
  • Colori;
  • Quantità;
  • Eventuali caratteristiche (deve essere sovrastampata, numerazione progressiva, fogli pretagliati, ecc);
  • Se l’affissione è manuale o avviene tramite un macchinario.

Per saperne di più visita il sito ufficiale www.serpac.it

Altri articoli per Packaging

Ultimi articoli per Magazzino

Sistemi di magazzino

Jungheinrich pluripremiata per qualità e innovazione

12 gennaio 2023
Hardware e Software per il magazzino

Perché Amazon Web Services si sta avvicinando al Supply Chain Management?

02 gennaio 2023
Sistemi di magazzino

Amazon riduce gli imballaggi grazie al machine learning

29 dicembre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018
Eventi e Workshop
Convegno Logisticamente On Food - Cibus Tec Forum - 25 ottobre 2022
28 ottobre 2022

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it