Sistemi di magazzino

Trattori elettrici Jungheinrich, massima efficienza a zero emissioni

16 novembre 2022
Migliorare l’efficienza dell’intralogistica è l’obiettivo di tutte le aziende che devono movimentare merci.
Tra le varie strategie che si possono implementare per ottimizzare i processi, fondamentale è la scelta degli strumenti da utilizzare in magazzino.
In tal senso, per quanto riguarda le attività intralogistiche, l’impiego di trattori elettrici consente un risparmio energetico fino al 70% rispetto all’utilizzo di carrelli tradizionali, a cui si aggiungono tanti altri vantaggi.


Quali sono i vantaggi dei trattori elettrici rispetto ai carrelli tradizionali?



I vantaggi principali dei trattori elettrici sono:

  • Raggruppamento dei trasporti con conseguente ottimizzazione del percorso di ogni unità di carico;
  • Riduzione della massa da movimentare;
  • Riduzione dei tempi di percorrenza;
  • Rifornimento dei comparti di produzione e distribuzione in base alle effettive necessità;
  • Riduzione delle variazioni dei tempi di approvvigionamento;
  • Utilizzo dei carrelli elevatori unicamente per lo scopo per cui sono stati concepiti;
  • Riduzione del traffico di magazzino e conseguente riduzione del rischio incidenti e collisioni.


Trattori elettrici Jungheinrich, massima efficienza e consumi ridotti



Jungheinrich, azienda pioniera dell’elettrificazione della logistica, offre una scelta di trattori elettrici che garantiscono lunga autonomia di esercizio, portate fino a 28.000 kg e la possibilità di impiego in spazi sia interni che esterni.
All’interno del panorama dell’intralogistica, i trattori dell’azienda tedesca si distinguono per il design innovativo e la costruzione robusta.
Si tratta di prodotti testati per restituire le massime prestazioni nell’utilizzo quotidiano, equipaggiati con solidi ed efficienti motori a corrente trifase che assicurano una trazione costante e affidabile.

Inoltre, grazie alle batterie agli ioni di litio Jungheinrich è possibile, indipendentemente dal tipo di utilizzo, aumentare l’efficienza in termini di tempo e consumi energetici.
Il sistema di alimentazione dei trattori rende possibile il loro utilizzo anche su due turni, con una sola carica della batteria.
A differenza dei sistemi con batterie piombo-acido, con le batterie agli ioni di litio il cambio batteria non è più necessario; è possibile infatti usufruire in ogni momento della possibilità di ricarica rapida ed intermedia, senza la necessità di fermo macchina per più ore.
All’operatore sono inoltre garantiti elevati standard ergonomici e qualitativi per migliorare il rapporto tra le prestazioni e l’ambiente di lavoro.
I trattori sono disponibili con una notevole varietà di opzioni, tra cui le cabine anti-intemperie, in modo da adattarli ad ogni specifica esigenza.


Trattori a emissioni zero con innovativa tecnologia con corrente trifase



I trattori Jungheinrich a emissioni zero traggono vantaggio della tecnologia con corrente trifase che, rispetto ai motori DC, si distingue per il minor numero di componenti e di parti soggette a usura.
Ciò significa che il motore è pressoché esente da manutenzione e garantisce dei costi di esercizio notevolmente ridotti grazie all’elevata efficienza energetica.
Inoltre, i nuovi motori contribuiscono a migliorare il comportamento di marcia garantendo un cambio direzione più rapido (senza il solito "momento di arresto") e a migliorare la potenza.
È anche possibile aumentare notevolmente il comfort di guida e la sicurezza dei trattori elettrici grazie a meccanismi di controllo automatici come il curveCONTROL e lo speedCONTROL.


Maggiore efficienza e trasporti intelligenti



I trattori Jungheinrich sono molto versatili.
Grazie a soluzioni di ganci sia standard (per es. gancio a perno) sia adattati, è possibile utilizzarli con diversi tipi di rimorchi.
Con il rimorchio adatto, ognuno dei trattori elettrici dell’azienda tedesca si trasforma in un convoglio con buona stabilità direzionale, grazie al timone che garantisce una buona fedeltà alla traccia.
I convogli così creati si spostano secondo i principi della filosofia "milk run" sulla base di un percorso predefinito da una stazione all’altra, nelle cui singole fermate le merci vengono caricate e scaricate.
In tal modo è possibile trasportare un'elevata quantità di carichi con pochi carrelli, e i tempi di marcia si riducono.

I rimorchi seguono il percorso del trattore elettrico in modo preciso, così è possibile guidare in modo sicuro all’interno e all’esterno della corsia ed evitare senza sforzo eventuali ostacoli.
Inoltre, grazie ai componenti automatici intelligenti, i carrelli di serie si trasformano in carrelli adibiti al trasporto automatico (FTF).
Questo, in combinazione con il software intelligente, permette di proiettare il magazzino verso il futuro, snellendo i processi e portando l’efficienza ai massimi livelli.

È cruciale per ogni azienda selezionare gli strumenti più adatti alle conformazioni e ai volumi movimentati all’interno della propria struttura.
Affidarsi ad un partner con molta esperienza, in grado non solo di offrire strumenti performanti, ma facilmente customizzabili e trasformabili in ottica di automazione, offre un vantaggio competitivo fondamentale nel complesso settore della logistica.

Per saperne di più visita la pagina ufficiale di Jungheinrich

Altri articoli per Sistemi di magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula Farm, la coltivazione verticale e sostenibile senza vincoli di stagioni, distanza e clima

10 novembre 2022
Dalle Aziende
Maggiore sicurezza in magazzino con il sistema di avviso del traffico Safe-T-Signal di Rite-Hite
13 dicembre 2021
Dalle Aziende
TGW - Living Logistics
27 settembre 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it