Amazon ha annunciato un piano di investimenti da 1mld in 5 anni per i veicoli elettrici della sua flotta europea, l’obiettivo è arrivare a 10.000 furgoni elettrici per le consegne e a più di 1.500 eHGV. Scopri di più




Servizi e accessori per il trasporto

Amazon: 1 miliardo di euro da destinare ai veicoli elettrici della sua flotta europea

12 Ottobre 2022

Grazie a migliaia di nuovi veicoli elettrici, Amazon raddoppierà le dimensioni della flotta europea a zero emissioni, portandola ad almeno 10.000 furgoni elettrici per le consegne e a più di 1.500 veicoli elettrici per il trasporto di merci pesanti.
Amazon ha annunciato l’intenzione di investire oltre 1 miliardo di euro nei prossimi cinque anni per elettrificare e decarbonizzare ulteriormente la propria rete di trasporti in Europa, consegnando i pacchi ai clienti in modo più sostenibile.

L’investimento è destinato anche a promuovere l’innovazione in tutto il settore e a incoraggiare un maggior numero di infrastrutture di ricarica pubbliche, che contribuiranno a consentire al settore del trasporto più rapidamente le emissioni.
L’azienda utilizza già migliaia di veicoli a emissioni zero nelle sue attività europee e questo investimento ne aggiungerà altre migliaia, accelerando i progressi di Amazon verso l’azzeramento delle emissioni di carbonio entro il 2040, 10 anni prima dell’accordo di Parigi.

Le dichiarazioni

Andy Jassy, CEO di Amazon, ha dichiarato: “La nostra rete di trasporti è una delle aree più impegnative del nostro business da decarbonizzare, e per arrivare a zero emissioni di carbonio richiederà un investimento sostanziale e sostenuto.
La distribuzione di migliaia di furgoni, camion a lungo raggio e biciclette elettriche ci aiuterà ad allontanarci ulteriormente dai combustibili fossili tradizionali e, auspicabilmente, a incoraggiare ulteriormente le industrie di trasporto e dell’automotive in Europa e nel mondo a continuare a scalare e innovare, poiché dovremo lavorare insieme per raggiungere i nostri obiettivi climatici“.

Amazon ha lanciato hub di micromobilità in più di 20 città europee, tra cui Londra, Monaco e Parigi, e prevede di raddoppiare questa cifra entro la fine del 2025.
Gli hub di micromobilità sono stazioni di consegna più piccole e centralizzate.
Nelle città europee tradizionalmente dense, gli hub consentono ad Amazon di utilizzare nuovi metodi di consegna, come le biciclette e-cargo e le consegne a piedi, per portare i pacchi ai clienti in modo più sostenibile.

Gli hub di micromobilità tolgono dalla strada i tradizionali furgoni per le consegne, alleggerendo la congestione del traffico nei centri urbani e migliorando la qualità dell’aria.
Oltre a questi nuovi furgoni, hub e veicoli per la micromobilità, Amazon investirà anche in migliaia di caricabatterie nelle sue strutture europee.
L’investimento consentirà all’azienda e ai suoi partner di migliorare l’hardware di ricarica della flotta.

Amazon potenzia la flotta di veicoli elettrici per decarbonizzare il trasporto a lungo raggio

Il trasporto a lungo raggio è un settore difficile da decarbonizzare a causa delle dimensioni e del peso dei camion e dei rimorchi e delle lunghe distanze che devono percorrere.
I veicoli pesanti elettrici (eHGV) sono una tecnologia promettente, ma la produzione di eHGV e la disponibilità di infrastrutture di ricarica sono limitate.
Oggi Amazon ha cinque eHGV in circolazione nel Regno Unito e ne avrà 20 in Germania entro la fine di quest’anno.

Amazon sta usando le sue dimensioni e la sua rete logistica per contribuire a stimolare la produzione di eHGV in modo che Amazon e altri possano abbandonare più rapidamente i camion diesel.
Con l’investimento annunciato, Amazon prevede di acquistare e introdurre nella sua flotta europea più di 1.500 eHGV nei prossimi anni.
Per alimentare i suoi eHGV, Amazon costruirà centinaia di caricabatterie veloci specializzati in tutte le sue strutture europee, consentendo all’azienda di ricaricare i veicoli in circa due ore.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto