Non si può non sapere

Come gestire correttamente l'overflow del magazzino? 5 fattori da tener presente

23 agosto 2022
Per la maggior parte dei responsabili di magazzino affrontare l'overflow del magazzino è motivo di mal di testa poiché trovare spazio di archiviazione aggiuntivo per le merci è tutt'altro che facile.
Ma, per quei manager che riescono a fare una previsione e si preparano in modo tempestivo, non c'è nessun motivo di preoccupazione.
Partendo da questo presupposto, daremo un'occhiata più da vicino a ciò che può causare un disturbo improvviso nello stoccaggio e come gestire correttamente questo fenomeno.


Diversi modi per gestire l'overflow del magazzino



Un mito comune è che un responsabile del magazzino competente non lascerà mai che il proprio magazzino trabocchi.
Questo, ovviamente, ha poche basi nella realtà.
Le caratteristiche di un buon stoccaggio si basano su numerosi fattori, molti dei quali sono completamente al di fuori del controllo del responsabile del magazzino.
Ciò che i manager competenti possono fare è monitorare costantemente la situazione e preparare lo spazio di stoccaggio per un potenziale overflow.
Anche i preparativi apparentemente minori possono essere di grande aiuto.

Ecco cinque fattori cruciali per gestire al meglio l'overflow del magazzino:

  1. Controllo dell'inventario
    “Controllo dell'inventario” è un termine abbastanza ampio che comprende molti aspetti della gestione del magazzino. Tutto, dai materiali di imballaggio alla disponibilità di magazzino, ai riordini dell'inventario e ai colli di bottiglia del magazzino, fa parte del controllo dell'inventario. Per gestire l'overflow del magazzino è necessario avere il controllo completo dell’inventario. Nella maggior parte dei casi, l'overflow si verifica a causa di un improvviso afflusso di merci che richiedono lo stoccaggio. Se il magazzino funzionasse senza intoppi, questo afflusso non dovrebbe essere un grosso problema. Sì, sarà richiesto del lavoro extra. Ma se si è riusciti a semplificare il processo di archiviazione, il periodo di overflow non dovrebbe essere lungo o particolarmente fastidioso. Vale sempre la pena di analizzare a fondo il controllo dell’inventario e delineare tutti gli aspetti in cui migliorarlo. Meglio si controlla l’inventario, più semplice sarà prepararsi e gestirlo.

  2. Tracciamento dell'inventario
    Se si desidera avere un magazzino ottimizzato è fondamentale essere pienamente consapevoli di ciò che si sta archiviando e delle informazioni relative agli articoli immagazzinati. Per ottimizzare il tracciamento è necessario utilizzare strumenti moderni per tenere traccia dell’inventario e aggiornarlo secondo necessità. Solo così è possibili organizzare correttamente il magazzino e prepararlo a un potenziale overflow.

  3. Aggiunta di posizioni di overflow
    Idealmente, il magazzino avrà sezioni specifiche appositamente riservate per l'overflow. Se si utilizza sempre la capacità totale del magazzino, può essere difficile riorganizzare gli articoli abbastanza rapidamente da gestire l'improvviso overflow. Tuttavia, se si limita l'utilizzo dello spazio di archiviazione e si segmenta il magazzino in base alle esigenze di stoccaggio, sarà molto più facile immagazzinare articoli extra. È importante usare i dati per delineare le esigenze di storage e concepire un piano a lungo termine per massimizzare l'efficienza dello stoccaggio.

  4. Impostazione di un piano di inventario
    Non bisogna considerare l'overflow del magazzino solo come un potenziale disastro che si spera non accada mai. Invece, sarebbe meglio considerarlo parte del piano di inventario. Ogni magazzino dovrebbe avere un piano di inventario per tenere traccia della struttura se si desidera che questo funzioni correttamente. Solo così è possibile organizzare la forza lavoro e concentrarsi su obiettivi a più lungo termine per il magazzino. Un buon piano consente di fissare obiettivi, monitorare le loro prestazioni e delineare potenziali problemi.

  5. Esternalizzazione del magazzino
    Anche con un'ampia preparazione e un'adeguata tracciabilità dell'inventario, si potrebbe esaurire lo spazio nel magazzino. Dopotutto, la quantità di spazio disponibile si basa sulle esigenze di archiviazione e sulla capacità di archiviazione. Il problema è che la capacità di archiviazione è limitata, mentre le esigenze non lo sono. Pertanto, se non si ha spazio extra nel magazzino, è fondamentale avere un piano di emergenza. Un'opzione è quella di subaffittare lo spazio di archiviazione da una grande azienda. Ma questo di solito è buono breve periodo. Per un periodo più lungo, è importante considerare di parlare con partner esterni.

Per gestire l'overflow del magazzino, è necessario avere una buona conoscenza dell’azienda e del processo di stoccaggio.
Gestire un magazzino significa imparare dai propri errori.
Questo è l'unico modo vero e provato per migliorare l’azienda.

Altri articoli per Non si può non sapere

Ultimi articoli per Supply Chain

Logistica sostenibile

Logistica e sostenibilità, quale è il loro legame?

28 settembre 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Put to Light e Modula: come Fratelli Ceni ottimizza la preparazione degli ordini in magazzino

14 marzo 2022
Dalle Aziende
System Logistics - Veicoli a guida autonoma SHARK
23 febbraio 2022
Dalle Aziende
System Logistics - Thinking Picking Out of the Box
02 febbraio 2022

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it