D-Orbit, società di logistica spaziale e trasporto orbitale, ha sviluppato “Aurora”, un software in grado di tracciare le spedizioni in orbita. Scopri di più




Outsourcing

Logistica spaziale: sviluppato in Italia un software che traccia le spedizioni in orbita

30 Giugno 2022

D-Orbit, società di logistica spaziale e trasporto orbitale, ha presentato all’Aws Summit Milano, il principale evento annuale dedicato ai servizi cloud di Amazon Web Services (Aws), il software ‘Aurora’, un programma in grado di tracciare le spedizioni in orbita.
Aurora opera appoggiandosi ai servizi cloud di Amazon Web Services (Aws) e, dalla fine del 2020, D-Orbit ha deciso di sfruttare anche l’infrastruttura globale di antenne messa a disposizione da Aws Ground Station.

Un altro grande traguardo

Sergio Mucciarelli, a capo delle soluzioni software di D-Orbit, ha dichiarato: “Fin dal lancio del primo satellite ci siamo posti il problema di avere un software per il controllo di missione, che permettesse ai nostri clienti di seguire il satellite dal lancio fino all’arrivo in orbita, facendo l’analisi della telemetria e inviando comandi a distanza.
Per ridurre i costi abbiamo deciso di sviluppare il software in casa, consapevoli che l’uso del cloud sarebbe stato il modo migliore per avere un sistema flessibile, scalabile e affidabile“.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing