Consulenza e formazione

Base intermodale a Nola per MSC crociere

24 ottobre 2008
MSC, importante operatore crocieristico, ha siglato un accordo di partnership con Interporto di Nola per i propri magazzini refrigerati: è prevista una movimentazione di 150 mila tonnellate di prodotti food & beverage, pari a 30 milioni di euro annui, con una stima di crescita del 20% nel prossimo anno.

A pieno regime, dalla piattaforma che occupa due unità operative del Polo del freddo dell'Interporto con una capacità complessiva di 4mila pallet su scaffale, si muoveranno 25 camion e altrettanti container al giorno.

Dopo Genova, questa campana è la seconda piattaforma che la compagnia ha nel Paese, ma la prima e l'unica al Sud: il magazzino rifornirà tutte le navi che fanno scalo nei principali porti del Mediterraneo e che viaggiano verso il Sud Africa e il Sud America.

Gianni Punzo, presidente di Interporto Campano Spa, ha sottolineato l'importanza dell'ingresso di un operatore internazionale quale Msc Crociere in Interporto perché «oltre agli aspetti economici può costituire la spinta per un percorso di rilancio e di sviluppo» di un territorio per cui «ci sono ampi margini di crescita».

L'assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta aggiunge che la Regione ha già stanziato 30 milioni di euro per potenziare i collegamenti stradali dell'Interporto, con un primo lotto di lavori già concluso e il secondo di prossimo avvio.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it