Non si può non sapere

Automazione per lo stoccaggio merci: cosa sono i magazzini 4.0?

24 marzo 2022
L’evoluzione della tecnologia sta trasformando profondamente il settore della logistica, soprattutto per quanto riguarda l’organizzazione del magazzino.
Con l’arrivo della digitalizzazione è stata necessaria la riprogettazione di alcune attività logistiche al fine di rispondere in maniera efficacie alle nuove esigenze dei consumatori.
In tal senso si sta rivelando cruciale riprogettare i magazzini originali, in magazzini 4.0.


Cosa sono i magazzini 4.0?



Il magazzino automatico è una soluzione interessante per molte aziende.
La movimentazione, il picking, il carico e scarico della merce, sia pallettizzata che in cassette o sfusa, sono tutte fasi che si prestano, in modo estremamente efficace, ad essere automatizzate.

L’importante è allestire scaffali per magazzino con strutture tecnologiche di qualità, associate a scaffalature concepite per ottimizzare le potenzialità dei sistemi di automazione e le funzionalità delle macchine operatrici.

Implementare un magazzino automatizzato contribuisce ad aumentare l’accuratezza e la velocità delle operazioni: automatizzare significa diminuire errori, ridurre i danneggiamenti della merce e accorciare i tempi di traslazione, di sollevamento e di stivaggio.

Inoltre, grazie all’integrazione del magazzino 4.0 è possibile integrare il magazzinaggio con le altre funzioni aziendali il che permette di migliorare la tracciabilità delle merci, il controllo giacenza e avere l’inventario in real time.

Si tratta di tecnologie che consentono il puntuale monitoraggio dello stoccaggio e la pianificazione strategica dei prelievi e dei profili delle scorte, per una gestione evoluta del magazzino.


Quali sono le tecnologie più usate nei magazzini automatici?



Tra le tecnologie maggiormente usate all’interno dei magazzini, oltre ai software WMS, troviamo i sistemi di gestione voice picking, che permettono di ricevere informazioni tramite cuffia e offrono la possibilità di utilizzare comandi vocali.
Si tratta di una tecnologia pensata per migliorare l’operatività, aumentando contemporaneamente velocità e precisione.

Trovano sempre più spazio anche i sistemi pick to light utilizzati per migliorare la spedizione di articoli che vengono prelevati a livello manuale.
Sono percorsi indicati attraverso le luci che servono a ottimizzare i movimenti che gli operatori devono compiere.

Inoltre, stanno trovando sempre più impiego i big data e sistemi basati sull’intelligenza artificiale, oltre che gli innovativi processi di realtà aumentata.
Si tratta di tecnologie che stanno trovando sempre più spazio all’interno del magazzino contribuendo a migliorare l’efficienza delle operazioni contribuendo ad ottimizzare l’intera supply chain.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica

Altri articoli per Non si può non sapere

Non si può non sapere

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

L'offerta di OneWedge

04 aprile 2022
Dalle Aziende
Put to Light e Modula: come Fratelli Ceni ottimizza la preparazione degli ordini in magazzino
14 marzo 2022
Dalle Aziende
System Logistics - Veicoli a guida autonoma SHARK
23 febbraio 2022

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it