Trasporti nazionali e internazionali

Logistica e trasporti: ecco la situazione sugli scioperi in Italia

25 febbraio 2022
I recenti aumenti delle tariffe dei carburanti hanno generato non poche preoccupazioni alle imprese che operano nel settore della logistica e trasporti. Alla luce dell’aumento dei costi e alla mancanza di strumenti a tutele delle categorie più colpite dal caro carburanti è divampata la protesta degli operatori del settore.

Si segnalano situazioni di protesta soprattutto al Sud, ma anche il Porto San Vitale di Ravenna è stato bloccato dai camionisti che protestano contro il caro gasolio.
Nei prossimi giorni è prevista una serie di scioperi in tutta Italia che coinvolgerà anche il traffico pubblico locale. Il bollettino delle proteste e manifestazioni in corso si allunga ora dopo ora e coinvolge l'intera penisola, da Sud a Nord, lungo quella direttrice che quotidianamente vede impegnati i trasporti con furgoni, camion, tir.

Per rispondere a questa ondata di scioperi Daniele Franco, Ministro dell'Economia, ha dichiarato che il governo è pronto a rivedere il PNRR in base all'impatto dell'aumento dei costi dell'energia sulla crescita. In questi giorni è prevista una informativa del Ministro della Transizione ecologica Cingolani in aula alla Camera.
Flavio Ferro, direttore operativo del pastificio La Molisana di Campobasso, a margine di un’intervista rilasciata a Rai News ha dichiarato: “Condividiamo le motivazioni delle categorie vessate dal caro carburante ed all'aumento esponenziale dei costi a tutti i livelli. Stiamo monitorando con molta attenzione la situazione".

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica


Ecco le situazioni più critiche


I blocchi degli autotrasportatori si sono verificati in tutta Italia, come già accennato a Ravenna la protesta ha bloccato il transito verso la zona industriale e portuale, mentre in città la circolazione andava in tilt. Sono stati registrati blocchi anche in Sicilia, a Palermo e Caltanissetta.

In Calabria, decine di autotrasportatori hanno organizzato un sit-in nei pressi degli svincoli dell'A2 di Gioia Tauro e di Rosarno. In Puglia sei tir hanno percorso a passo lento un tratto di 10 km della statale 613 Lecce-Brindisi creando rallentamenti al traffico, senza però grossi disagi alla circolazione. Nel Tarantino, diversi autotrasportatori hanno montato un presidio sulle statali 106 e 100, ricevendo la solidarietà di alcuni sindaci locali.

Questo il link alla pagina del Ministero dei Trasporti con aggiornamenti in tempo reale sulla situazione degli scioperi in Italia.

Altri articoli per Trasporti nazionali e internazionali

Trasporti nazionali e internazionali

Ultimi articoli per Trasporto

Trasporti nazionali e internazionali

Logistica di trasporto: Volta Trucks in arrivo negli USA

20 maggio 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Supply chain globale: Lidl si prepara a diventare armatore

06 maggio 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Maersk presenta Maersk Air Cargo, realtà dedicata trasporto aereo di merci

20 aprile 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Supply chain, pandemia e guerra rallentano le catene di approvvigionamento

07 aprile 2022
Trasporti nazionali e internazionali

Aerei cargo: ripristinate le rotte polari per evitare la Russia

01 aprile 2022

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

L'offerta di OneWedge

04 aprile 2022
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
La transpologistica - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Aziende

Vedi tutte

Ti presentiamo alcuni tra i migliori fornitori di servizi logistici

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it