Consulenza e formazione

Benzina: è giunta l'ora dei tariffari provinciali per Agip

08 settembre 2008
Anche il gruppo Eni con Agip scende in campo per la definizione dei prezzi alla pompa su base provinciale e non più nazionale.

Sebbene sui tempi ci sia ancora riserbo, oltre a differenziare i prezzi in base al tipo di rete (autostradale o ordinaria) e alla modalità di servizio (servito o fai da te), le tariffe varieranno anche in base ad un criterio territoriale.

In aree come Genova e Marghera ad esempio, vicino a depositi o raffinerie, i costi minori della logistica e una disponibilità più diretta di carburante potrebbero portare a un abbassamento delle tariffe; mentre in altre aree più difficili da raggiungere come i paesi di montagna il prezzo potrebbe salire di qualche centesimo.

Se da un lato i tariffari provinciali potrebbero instaurare un sistema di costi più aderente alla realtà e quindi più efficiente, dall'altro aumenterebbe la difficoltà degli organi di controllo nel vigilare sulla trasparenza delle tariffe avendo non più uno ma oltre cento listini da valutare.

Come di solito accade in questi casi, a dare il giudizio più importante saranno i consumatori.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it