Outsourcing

Come scegliere un partner logistico per gestire la Supply Chain farmaceutica?

26 ottobre 2021
Nel mondo della logistica sanitaria è cruciale scegliere un partner esperto nella gestione di una moltitudine di variabili complesse, dalla spedizione e stoccaggio sensibili alla temperatura, alla pianificazione di emergenza qualificata, alla sicurezza globale e alle considerazioni normative.
Per questo motivo abbiamo realizzato una check list con alcune qualità che dovrebbe avere ogni partner logistico per gestire la Supply Chain farmaceutica.

Prima di affidare il trasporto di prodotti delicati, come i farmaci, è essenziale valutare molti fattori, primo fra tutti la conservazione nella catena del freddo clinica.

Ecco una serie di elementi da verificare prima di scegliere un partner per la Supply Chain:
  • Garanzia di controllo costante della temperatura: per far questo è cruciale esaminare le metriche standard di qualità dell’azienda sulla percentuale media di escursioni termiche in tutta la supply chain;

  • Imballaggio e fornitura: è necessario prestare massima attenzione all’offerta di tipologie di soluzioni di imballaggio e di monitoraggio della temperatura, facendo attenzione agli investimenti per prevenire la carenza di materiali;

  • Visibilità dei colli: è cruciale affidarsi a partner che garantiscono visibilità in tempo reale delle spedizioni includendo anche modifiche last minute ai programmi di spedizioni, dati sulla temperatura, mappature delle rotte, localizzazione GPS e geofencing dei luoghi di raccolta e ricezione;

  • Capacità di spedizione e stoccaggio: è importante vagliare le informazioni sull’articolazione dei depositi a livello centrale, regionale e locale valutando con attenzione anche i dettagli delle operazioni quotidiane di magazzino, piani di emergenza e sicurezza;

  • Competenza del team messo a disposizione, valutando il grado di formazione e gli anni di esperienza nella distribuzione a temperatura controllata;

  • Gestione della qualità: tutti gli imballaggi e le forniture devono essere convalidati per mantenere gli standard GDP/GMP/GCP;

  • Rotte commerciali affidabili, reazione rapida agli imprevisti e sicurezza nelle spedizioni: il partner ideale è in grado di pianificare e valutare il rischio per le interruzioni delle spedizioni e degli spostamenti prevenendo interruzioni nella catena di fornitura e garantendo una gestione ad alta priorità per le spedizioni sanitarie critiche.
Approfondire con il proprio partner questi argomenti prima di stringere un accordo è vitale non solo per ottenere servizi di qualità ma anche al fine di mettere le basi per una solida e proficua collaborazione.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica

Altri articoli per Outsourcing

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

La soluzione Overlog per la gestione dei magazzini Food & Beverage

05 novembre 2021
Interviste
4PL: l'entità che gestisce la logistica - Global Summit
12 gennaio 2018
Interviste
La tecnologia creativa - Global Summit
01 dicembre 2017

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it