Consulenza e formazione

La sicurezza sui treni europei parlerà italiano

07 luglio 2008
Il 4 luglio alla stazione Ostiense di Roma è stato firmato un memorandum di intesa tra la Commissione Europea e le Associazioni ferroviarie europee che prevede l'adozione della tecnologia Ertms/Etcs (European rail traffic management system/European train control system), già usata in Italia da Ferrovie dello Stato, anche sulle linee europee.

Il sistema, implementato da Ansaldo Sts (società del gruppo Finmeccanica) con la collaborazione di Rete ferroviaria italiana (gruppo FS), sarà standard unico per l'Unione Europea e consentirà l'utilizzo di un 'linguaggio comune' ai treni che circolano sulle linee ad Alta velocità, ad Alta capacità e tradizionali, garantendo l'interoperabilità tra le varie reti e un analogo livello di sicurezza (attualmente sulle linee ferroviarie europee coesistono più di venti sistemi diversi di segnalazione).

Questo sistema utilizza le onde radio per la trasmissione dei dati permettendo di seguire la marcia del treno istante per istante: in sostanza, le informazioni inviate al treno da postazioni situate lungo la linea ferroviaria sono utilizzate da un computer installato a bordo del locomotore per calcolare la velocità massima consentita e rallentare la corsa automaticamente in caso di necessità.

Una volta a regime, il sistema permetterà di ridurre i costi operativi e di aumentare l'efficienza del sistema e la competitività del trasporto ferroviario.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it