Consulenza e formazione

Interporto Parma: un passo in avanti verso l'intermodalità e il collegamento con La Spezia

03 luglio 2008
Il 26 giugno si è svolto un tavolo di lavoro nella sede della Provincia di Parma per fare il punto della situazione e valutare quali siano le ulteriori azioni da mettere in campo per attuare le attività intermodali previste all'Interporto di Parma.

Sono intervenuti il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, l'assessore comunale alla Mobilità Pietro Somenzi, il presidente della Camera di Commercio di Parma Andrea Zanlari, il direttore dell'Unione Parmense degli Industriali Cesare Azzali, il presidente di Apindustria Gian Paolo Faggioli e di Gruppo Imprese Artigiane Giulio Venturini, il presidente dell'Autorità Portuale della Spezia Cirillo Orlandi e il presidente di Ferrovie dell'Emilia Romagna, Gino Maioli.

Tema dell'incontro sono state le opportunità che si sono dischiuse per CePIM in virtù delle iniziative avviate negli ultimi anni (in primo luogo il progetto Shuttle, che vede l'interazione dell'Interporto di Parma con quello di Verona e con l'Autorità portuale della Spezia) e l'indispensabile supporto delle istituzioni e dei soggetti rappresentativi dell'economia e della finanza del territorio allo sviluppo dell'intermodalità.

Stante la necessità dell'ampliamento delle infrastrutture ferroviarie dell'Interporto, i primi treni di collegamento con il porto della Spezia (che ha visto aumentare il traffico container del 15% nel periodo 2005-2007 e del 12% nei primi quattro mesi del 2008) dovrebbero partire già da settembre: i rappresentanti di FER si sono infatti dimostrati disponibili ad intervenire e ad investire per sviluppare il traffico merci e la Regione Emilia-Romagna ha manifestato l'intenzione di supportare il progetto.

Il potenziamento del traffico delle merci via ferro comporterebbe una serie di benefici, in primo luogo di tipo ambientale e sociale: si è calcolato, infatti, che per ciascuna coppia di treni al giorno prodotta dal sistema infrastrutturale La Spezia-Parma-Verona, si risparmieranno circa 270mila euro all'anno di costi dovuti alle esternalità stradali.

Altri articoli per Consulenza e formazione

Ultimi articoli per Supply Chain

Video

Vedi tutti
Eventi e Workshop

"Alla ricerca della flessibilità" - webinar 07/07/2020

14 luglio 2020
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Logistica immobiliare: un mercato in fermento
15 ottobre 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it