Hardware e Software per il magazzino

Tecnologia RFID adottata dal Teatro Regio per ottimizzare la gestione del magazzino

18 maggio 2021
Il Teatro Regio di Parma ha deciso di introdurre la tecnologia RFID (Radio-Frequency IDentification) nel suo magazzino al fine di rendere più efficiente il suo processo logistico.
Per fare questo il teatro ha attivato un progetto con il quale è stato coinvolto il RFID Lab dell’Università di Parma, centro sperimentale dell’Università sulla tecnologia RFID, e Murata ID Solutions.

Grazie alla tecnologia RFID il Teatro Regio di Parma sarà in grado di tracciare tutti i costumi, tutte le componenti degli allestimenti e tutti gli oggetti di scena frutto di oltre 200 anni di storia del teatro e rendere più semplici tutte le operazioni legate alla movimentazione di questi.

Va detto infatti che questa operazione è stata fatta da un lato per semplificare il processo di ricerca dei beni nel magazzino e dall’altro per rendere più efficienti le operazioni di invio dei materiali agli altri teatri.
Il Teatro Regio di Parma, infatti, noleggia i propri materiali a tanti teatri nazionali e internazionali per questo motivo era necessario semplificare il processo logistico per favorire le collaborazioni.
Quello del Teatro Regio di Parma è un primato, si tratta infatti del primo teatro al mondo che ha introdotto la tecnologia RFID all’interno della sua struttura.

L’introduzione della tecnologia RFID, come sottolineato da Francesco Fantoni Guerci, Amministratore Delegato di Murata ID Solutions, permetterà al Teatro Regio di avere un approccio alla logistica innovativo e data-driven che consentirà di ottimizzare i processi logistici rendendoli molto più efficienti.
La tecnologia RFID entrerà all’interno del magazzino del Teatro Regio di Parma attraverso dei “tag” (etichette RFID), contenenti un codice seriale univoco, che verranno associati ad ogni oggetto del magazzino così da raderli facilmente individuabili e creare un inventario digitale facilmente fruibile.

Questa innovazione si inserisce in un processo di riorganizzazione e informatizzazione dei magazzini teatrali e della logistica - come spiega Serena Zaninetta, responsabile organizzazione, sviluppo, innovazione e relazioni industriali del Teatro Regio – avviato per gestire in modo sempre più efficiente gli spazi di stoccaggio e allo stesso tempo abbattere i costi.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica

Altri articoli per Hardware e Software per il magazzino

Ultimi articoli per Magazzino

Hardware e Software per il magazzino

Label ESL: cosa sono e come aiutano a ottimizzare i processi logistici

22 ottobre 2021
Hardware e Software per il magazzino

L’ottimizzazione della gestione dei giri di consegna inizia dal magazzino

15 ottobre 2021
Unità di carico

Carrello elevatore usato, come sceglierlo?

13 ottobre 2021
Unità di carico

Logistica di magazzino, il futuro è elettrico

28 settembre 2021
Hardware e Software per il magazzino

Software WMS: alla scoperta dei moduli principali e delle funzioni suppleme...

28 settembre 2021

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

Modula - Picking automatizzato al 100% con il robot industrale MiR di Amer

01 ottobre 2021
Eventi e Workshop
Logisticamente Out: il workshop in 60 secondi
29 maggio 2019
Interviste
Sistema integrato VS dipartimentale - Global Summit
28 febbraio 2018

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it