Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Logistica intermodale, in Emilia-Romagna rinnovato il progetto Eric

Dopo due anni di successo è stato rinnovato il progetto Eric, un sistema di collaborazione tra le principali attività che si occupano di trasporto intermodale in regione




Trasporti Nazionali e Internazionali

Logistica intermodale, in Emilia-Romagna rinnovato il progetto Eric

15 Febbraio 2021

Per favorire una logistica sostenibile ed evoluta in Emilia-Romagna è stato rinnovato Eric (Emilia-Romagna Intermodal Cluster), un sistema di collaborazione tra le principali attività che si occupano di trasporto intermodale in regione.

I firmatari dell’accordo sono: Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centro settentrionale, Cepim spa, Dinazzano Po spa, Interporto Bologna spa, Terminal Rubiera srl, Lotras spa, Terminali Italia srl Gruppo FS, Hupac spa e Sapir spa.

Dopo i successi riscontrati nel primo biennio di attività in cui il sistema intermodale Eric ha coperto circa il 90% del totale del volume del traffico ferroviario movimentato in Regione, il progetto è stato rinnovato per altri cinque anni.

Andrea Corsini, assessore regionale ai Trasporti, ha espresso tutta la sua fiducia verso questo progetto che nel 2019 ha superato i 17,9 milioni di tonnellate di merci movimentate in Regione rispetto al totale di 18,5 tonnellate movimentate nello stesso periodo nell’intera Emilia-Romagna.
Il progetto ha anche ricevuto il premio ‘Logistico dell’anno 2019’ da Assologistica.

L’obiettivi di Eric è quello si supportare il potenziamento di un sistema di trasporto merci sostenibile sia economicamente sia dal punto di vista ambientale e che contestualmente abbia un bassissimo impatto sul territorio.

Per far tutto ciò il progetto si impegna a potenziare il ruolo della Regione Emilia-Romagna all’interno del sistema intermodale europeo migliorando la competitività e l’accessibilità di quest’area, attraversata da tre corridoi della Rete Transeuropea di Trasporto (TEN-T): quello Scandinavo-Mediterraneo, il Baltico – Adriatico e il Mediterraneo.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali